Lamp a331-Beehive

Pubblicato il Di in Pezzi Storici

Nella produzione di oggetti designer Alvar Aalto ha avuto un ruolo importante anche come designer di lampade. In genere questi prodotti nasceva in risposta ad uno specifico progetto, per poi essere adattato alla produzione industriale in serie. In questo gruppo di prodotti si inserisce la lampada a sospensione a 331 nota anche come Beehive ossia tradotto Alveare come ci ricorda la forma.

Disegnata tra il 1953 e il 1954 per l’Università di Jyväskylä, in Finlandia è una lampada dalle sembianze decisamente scultoree e decorative è costituita da una serie cerchi in acciaio verniciato bianco opaco con particolari in ottone oppure cromo.

Alterna parti di alluminio verniciato ad anelli forati di ottone lucido; è alta 29 cm e larga 32,5 cm. Il filo flessibile, come in tutte le lampade a sospensione disegnate da Aalto, è lungo 2 metri.

La struttura della lampada permette alla luce di essere diffusa attraverso gli elementi in ottone che uniscono le lamelle in alluminio. Grazie all’ottone la luce diffusa diventa calda, ed è per questo che Aalto utilizza molto l’ottone nelle sue lampade, cioè per creare una tonalità di luce calda.

  • Renzettimonica

    Ci sono ancora queste lampande. prezzo?