Low Cost Design Exhibition

Pubblicato il Di in Eventi

Più di 500 oggetti e strutture raccolti ai 4 angoli del mondo, opere nate per assolvere un compito e adattate per altri usi grazie alle capacità di astrazione, all’abilità di tutti, creativi spontanei, ma anche al caso e all’errore, nella mostra presentata da Daniele Pario Perra, artista relazionale e designer e dalla società di servizi Dusty.

 

Gli esempi esposti ci raccontano di una straordinaria capacità di adattamento alle esperienze e di un uso innovativo delle risorse locali, per risolvere le necessità del quotidiano con l’abilità istintiva di un bambino e la progettualità calcolata di un ingegnere.

 

La mostra è un dizionario visuale in costante relazione tra “capacità poetica” e “capacità tecnologica” che s sviluppa attraverso le creazioni realizzate da persone che dormono poco la notte e inventano nuovi oggetti o modificano l’uso dei tanti già esistenti in modo naturale.

 

Questi nuovi oggetti sfuggono alle regole della progettazione aziendale, rivelando un patrimonio interdisciplinare che lega la cultura del design alle discipline sociali, alla storia, all’economia e alla politica. Ogni giorno altri oggetti stanno per essere interpretati, ricomposti e adattati a nuovi comportamenti umani, come strumenti di un flusso costante di creatività spontanea che applica selezioni logiche e assolute.

 

Gli oggetti esposti sono raccolti nei cataloghi Low Cost Design volumi I e II, con più di ottocento illustrazioni a colori, editi da Silvana Editoriale nel 2010 e nel 2011 in edizione Italiana e Inglese.

 

Appuntamento: 25 maggio – 22 luglio 2012. Orari: lun. – dom. 10.00/13.00; mart. e giov. 15.00/18.00; ven. – dom. 18.00-22.00. Ex Convitto Ragusa – Corso Vittorio Emanuele 31 – Noto – Siracusa.

eventi mostra: visite guidate italiano/inglese – workshop & laboratori – lectures & incontri
conferenza stampa: ex Convitto Ragusa, venerdì 25 maggio h 17.30.
Inaugurazione: venerdì 25 maggio ore 19.00 – 22.00.

 

Maggio informazioni: lowcostdesign.org

  • Daster

    vorrei poterci venire! aimè sono un po’ fuori portata! cmq garnde idea!