Il Salone del Mobile raccontato per immagini

Pubblicato il Di in Approfondimenti, Salone 2016

In occasione di un compleanno, in genere quando si fa, “cifra tonda” si tende a tirare le somme e ripartire con nuovo slancio ed entusiasmoE’ quello che dal punto di vista della comunicazione, pare abbia deciso di fare per questo 2016, il Salone del Mobile, che per la cinquantacinquesima edizione, ha deciso di presentarsi con una nuova veste grafica.  Stiamo parlando del concept dei nuovi manifesti, che ci accompagnano in fiera per tutta la settimana, dal 12 al 17 aprile 2016.

Il progetto è un lavoro di Lorenzo Marini (Agenzia Lorenzo Marini Group). Celebrare la storia e il proprio passato ma  allo stesso tempo guardare al futuro. Sembra essere questo in sintesi lo scopo di questa campagna.

 

campagna con testo logo_en

Graficamente, al centro è riprodotta l’immagine stilizzata di un occhio, in una sorta di “citazionismo artistico“, che si ispira al  design anni ’60, periodo importante per il design italiano. L’occhio, perchè guardare, vedere, scoprire, azioni che in fiera sono una cosa fondamentale. Non solo. C’è un attenzione particolare ed una ricerca in l’occhio è anche un chiaro riferimento alla storia dei manifesti del Salone, essendo stato il primo simbolo usato nelle immagini del 1960. Ma anche il numero 55, la cifra che corrisponde  alle edizione svoltesi  dal 1961 ad oggi, è volutamente esaltato.  Corrisponde ad anni di esperienza e successi, per una kermesse che negli anni è andata consolidando il ruolo nel settore .

 

Non manca il claim preciso e chiaro: “O ci sei, o ci devi essere”In sintesi non puoi mancare.  Un richiamo, che genera così quel meccanismo di partecipazione e che trasforma l’evento, in una opportunità.

Il Salone del Mobile, è una manifestazione commerciale ma che a tratti appare proprio un  movimento culturale, che fa parlare di se, che ha saputo raccontarsi. Anche attraverso i manifesti.

Vi proponiamo una carrellata di immagini delle campagne di comunicazione che hanno accompagnato il Salone del Mobile in questi decenni, attraverso le mode. Un flusso di immagini, che raccontano l’evento  ma che allo stesso tempo raccontano  un po anche di noi, dei cambiamenti del paese dei gusti delle tendenze .

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

La comunicazione del Salone del Mobile negli anni ’90: il colore rosso entra in scena.

 

 

Anni 2000: le campagne di comunicazione dall’inizio del 2000 al 2015.

 

 

Le immagini del post sono estratte da:  www.salonemilano.it