Il design nordico di Poul Kjærholm

Pubblicato il Di in Pezzi Storici, Storia del Design

Si può raccontare il design nordico anche attraverso le riedizioni, la riscoperta dei grandi classici che come tali, entrano a far parte della categoria arredi senza tempo e per questo ideali nelle case di oggi quanto in quelle di ieri.

 

E’ il caso della  PK22 ™  e di PK61 ™ disegnati da Poul Kjærholm e prodotte da Republic of Friez Hansen.  Si tratta di due prodotti progettati nel 1956, ben 60 anni fa, il designer danese disegnò questa elegantissima poltrona accompagnata da questo sofisticato tavolino.

 

 

Già all’epoca  la poltrona PK22 fu un immediato successo commerciale e di critica. La sedia vinse il Grand Prix alla XI Triennale di Milano del 1957. L’anno successivo vinse il Premio Lunning, il più prestigioso riconoscimento della Scandinavia per il design e l’arte applicata.

 

La PK22  si compone di una seduta e uno schienale rivestito in vimini, tela o in una gamma di pelli anche scamosciata  con  base in acciaio inox spazzolato.  La PK22, nella versione anniversario, è  invece rivestita in camoscio Reale nubuck e il telaio in acciaio in grigio antracite.

 

Anche il tavolino da caffè PK61 è stato creato da Kjærholm nel 1956 a corredo della poltrona PK22. La poltrona PK22 è stata uno dei suoi disegni più iconici e aveva la potenza di un manifesto. La struttura della seduta e il tavolino hanno una serie di elementi identici, governati dalla geometria. Il piano del tavolo è pensato per avere  quattro diversi soluzioni come piani d’appoggio: ardesia, marmo, granito o vetro. La base in acciaio inox spazzolato.

Nella versione realizzata per il  60° anniversario  il tavolo PK61 è disponibile in marmo Petra.

 

Oggi, 60 anni dopo, sia la poltrona PK22 che il tavolino PK61 sono riproposti nell’edizione anniversario e disponibili nei negozi dal 1 ° settembre 2016, lo saranno ancora, per un periodo di tempo limitato di soli 12 mesi.

 

Chi era Poul Kjærholm

La storia di Poul Kjærholm è molto interessante. Si forma come falegname  prosegue poi gli studi alla Scuola danese di Arti e Mestieri.

 

download

In seguito si trasferisce a lavorare a Fritz Hansen iniziando così a   progettare una serie di sedie che diventeranno dei veri prototipi degni di nota. Nel 1955, Kjærholm iniziato  a collaborare con il produttore Ejvind Kold Christensen, una sinergia che durò fino alla  morte di Kjærholm,  nel 1980. Nel 1982, Fritz Hansen ha rilevato la produzione dando vita alla The Kjærholm Collection  che comprende  i disegni sviluppati tra il  1951-1967.

2045