A’Design Award: ecco i vincitori dell’edizione 2016/2017

Pubblicato il 19 aprile 2017 Di

Ecco che si rinnova l’appuntamento con A’ Design Award edizione 2016/2017 del concorso Internazionale dedicato al Design.  Puntuale il 15 aprile, sono arrivati i verdetti finali che hanno decretato i vincitori di ciascuna delle oltre 100 categorie che caratterizzano il premio. Anche quest’anno  l’appuntamento ha riscosso un grande successo ed alta è stata la qualità dei progetti. Noi di Arredativo, siamo stati nella giuria ed ora insieme a voi scopriamo quelli che sono i vincitori delle sezioni  insieme a quei progetti che a nostro parere, ci hanno colpito di più.

Come sempre il design di prodotto, è una delle categorie più acclamate, vincitore del Platinum A’ Design Award  per la categoria  A’ Furniture, Decorative Items and Homeware, è il sistema modulare di Natalia Geci. Lynko Freestanding Modular System un elemento trasportabile una presenza fissa per la casa, adatto a chi fa una vita in costante spostamento. I diversi telai consentano di creare diverse configurazioni.

Stesso prezioso piazzamento anche per la libreria Angle Bookshelf  di  Selami Gündüzeri e per Stocker Chair – Stool di  Matthias Scherzinger per  Freudwerk. Una libreria pensata per essere usata singola o composta.

Segue la classifica il Gold Design Award ad aggiudicarselo Binhi Multifunctional Bench di  Ito Kish e Sagano Chair and lamps di Alice Minkina per Sagano bamboo furniture. La prima è una ironica e multifunzionale panchina  dalle forme organiche la seconda è una collezione che comprende lampada e seduta realizzati usando il bamboo Sagano .

Tra gli altri progetti di questa sezione che più ci hanno colpito anche The Broccoli Chair di Jie Luo, sedia con schienale imbottito che interagisce con l’utente e che si adatta secondo necessità, IO Pod Bunk Bed di Mina Panic per IO Kids Design entrambi Golden A’ Design Award un modulo composto da letto a castello e tutto ciò che è fondamentale per una cameretta, e infine Bolina Room Divider di Alessandra Meacci che già avevamo conosciuto al Salone Satellite 2016 e premiata con il Silver A’ Design Award .

Tra le categorie più interessanti senza dubbio quelle dedicate alla grafica e quella dedicata al Packaging, un settore in cui in livello delle proposte è davvero alto e interessante. Nella sezione A’ Packaging Design Award  premiato con il Platinum A’ Design Award  c’è Cloudy Tea Tea Packaging di  Lin Shaobin dedicato alla cina e alla cultura del tè e come essa è un rito, ciò vuole essere anche la confezione.

Da un rito ad un mito, Nutella che appare nell’originale  proposta di Marco Mascetti per Ferrero con Embossed Nutella Jar  premiata dal Platinum A’ Design Award . Il vaso in vetro contenitore della celebre crema non ha l’etichette ma il vetro è goffrato con il classico logo. In questa nuova veste il contenitore è pensato per essere riutilizzato e adattarsi ad altri coperchi.

Innovativa  anche la Double Cross Game Packaging di Pip Tompkin Design per Mr. Pip vincitore di un  Platinum A’ Design Award . Un imballaggio che è un gioco con un sistema impilabile, i  progettato per essere una scultura curiosa e intrigante  La confezione ospita un gioco di dadi Double Cross a cui la forma si ispira.

Anche in questa sezione troviamo ancora una proposta italiana tra i premiati è Racconti del Campo Logo, il packaging identity disegnato da  Giacomo Stefanelli – Barbara Cesura premiato con il  Golden A’ Design Award Winner.

Se ci si sposta nella categoria A’ Graphics and Visual Communication Design Award  ecco che uno dei premi Platinum A’ Design Award Winner è andato a Horticultural Expo 2019 progetto di Dongdao Creative Branding Group e ad Picglaze Sample Book Catalogue of materials, sample book di Estudio Maba per  Picglaze.

Tra gli altri progetti che ci sono piaciuti Be Like di  Jenifer Blanco Monzón e  Selfish Collages Postcards Series  di Sharon Webber-Zvik   collezione di cartoline premiata con il Bronze A’ Design Award .

 

National Essence Environmental Poster  di  Lin Ding for SRC (NanJing) UX LAB è invece una campagna di sensibilizzazione sul tema dell’inquinamento atmosferico.

The moon shines the Huaxia Series posters di Na An è invece un esempio di pura grafica, espressa attraverso dei posters che raccontano un po di storia della Cina, progetto vincitore di un Bronze A’ Design Award

 

Ed infine B-U Campaign and Branding Design di Yu Feng vincitore di un Silver A’ Design Award Winner con  una  campagna   di sensibilizzazione che invita ad essere se stessi appunto be you! .

Anche quest’anno la categoria con il più alto numero di proposte è stata però la sezione dedicata all’Interior Design nota come A’ Interior Space and Exhibition Design Competition.

Tra i  progetti vincitori del Platinum A’ Design Award Winner  vi è Recrystallization Movie Theater di Yeung Wang, un progetto di INSIGN ARCHITECTURAL DESIGN CONSULTING(Shanghai) Co., Ltd. uno spazio cristallizzato con le sue geometriche interessanti e dinamiche.

Ha ricevuto lo stesso premio anche White Futura,  uno spazio dedicato al Cinema, un progetto  di Alexander Wong per China Film Cinema. Qui ha dominare è il bianco in uno scenario futuristico astratto e destrutturato ispirato ad un fiore, la magnolia.

 

Shanghai Film Museum  è ancora un progetto Platinum  di Coordination Asia, un museo interattivo dedicato al cinema.

Interessanti anche le proposte che indagano il mondo del residenziale come la Jerry House Residential : Private House di  Arisara Chaktranon & Siriyot Chaiamnuay  una casa dove non ci si annoia, da vivere in cui correre, arrampicarsi, nascondersi e anche cadere seguendo le attività fisiche che superano il limite dello stile di vita comune.

 

O nel settore  ricettivo come  El Campero Restaurant di Velvet Projects o il concept di Lock and Be Free Urban locker   sviluppato  da  Catherine Figueiredo per Lock e Be Free  per armadietti di città.Oppure la  Synapse di  Chenchi Lin  spazio per giochi educativi per bambini da 0 a 7 anni.

 

 

Tanti progetti di grande livello e qualità che potete scoprire direttamente sul sito. Se anche tu vuoi partecipare candidando il tuo progetto  in una delle tante categorie presenti cosa aspetti, clicca qui è partecipa, le candidature sono sempre aperte.  Se vuoi saperne di più su A’ Design Award, il premio internazionale che negli anni ha accresciuto di fama e prestigio, qui trovi tutte le info per sapere come partecipare.