Alain Gilles nominato Designer of the Year 2012

Pubblicato il 4 settembre 2012 Di

Alain Gilles, creatore di alcuni dei più interessanti prodotti recentemente realizzati da Bonaldo, è Designer of the Year 2012. L’iniziativa è condotta dall’associazione no-profit Interieur insieme ai news magazines belgi Knack Weekend e Le Vif Weekend e con il supporto del Design Museum Gent, l’associazione culturale Grand Hornu Images Gallery e la manifestazione Design September.

Alain Gilles è stato premiato per i suoi progetti concreti, razionali, industriali che nel contempo mostrano un forte lato poetico. Nato nel 1970 a Bruxelles, Gilles arriva al design relativamente tardi, dopo un percorso in altri settori: studia scienze politiche e marketing e intraprende una carriera nel mondo della finanza, poi decide di cambiare vita per seguire un sogno. Dopo avere collaborato con Xavier Lust e Quinze & Milan, apre il suo studio nel 2007. E’ del 2008 l’incontro con Bonaldo, da cui nascono i tavolini Tectonic (2008) e, nel 2009, il tavolo Big Table, progetto che lo porta alla notorietà nel mondo del top design.

“La prima volta che ho visto il suo Big Table, il progetto che ha realizzato per l’azienda italiana Bonaldo, mi sono immediatamente reso conto che questo designer avrebbe creato scalpore. Il tavolo è più di un ampio piano su gambe che è impossibile non notare. E’ anche una scultura colorata, una presenza forte in ogni spazio.” : questo il commento di Dieter Van Den Storm, direttore artistico di Interieur e membro della giuria.

Oltre a Big Table e Tectonic, Alain Gilles ha disegnato per Bonaldo i tavolini Collage (2011) e il tavolo Welded (2012). Gli oggetti di Alain Gilles verranno esposti in una mostra dedicata al designer in occasione della fiera Interieur, che avrà luogo a Kortrijk dal 20 al 28 ottobre 2012.