Arredo giardino, perché oggi si sceglie la piscina fuori terra

Pubblicato il 25 marzo 2015 Di

La primavera è arrivata, ed in men che non si dica anche l’estate farà capolino, perciò adesso è la stagione migliore per fare eventuali lavori in giardino. In questo periodo infatti piante e fiori potranno essere messi a dimora ed il giardino assume un nuovo aspetto. Una delle tendenze per il giardino è rappresentata dalla piscina, un ottimo complemento d’arredo per il giardino, che oltre ad essere utile per fare sport è perfetto per passare pomeriggi e serate in compagnia degli amici.

Ma una piscina interrata è complicata da sistemare, e spesso può non esserci il giusto spazio, inoltre ci sono norme da rispettare e quindi potrebbe non essere la scelta migliore. Però la piscina in giardino può far aumentare il valore della nostra abitazione, senza dimenticare che spesso d’estate, causa caldo insopportabile, il giardino diventa il rifugio ideale, e con una piscina si possono avere momenti di relax e refrigerio tipici di una giornata la mare.

La nuova tendenza in fatto di piscine sono le piscine fuori terra, una soluzione importante per sfruttare al meglio gli spazi e avere la tanto desiderata piscina. Le piscine fuori terra non richiedono necessariamente uno spazio ampio, ma possono essere inserite in un contesto ridotto, già ricco di verde e piante, e sono persino facili da installare. Rispetto ad una classica piscina interrata non hanno una struttura fissa, e si possono sistemare in giardino senza dover richiedere i permessi necessari che invece necessiterebbero per le piscine tradizionali.

Principalmente le piscine fuoriterra si differenziano principalmente in piscine morbide e rigide.

Le piscine fuori terra morbide
Possono essere di varie forme e misure, rettangolari, ovali e persino circolare, tutte perfette per un bel bagno e per giochi acquatici, sono facili da installare e soprattutto facilissime da gestire per la manutenzione. Una piscina fuori terra morbida in genere ha il fondo e le pareti realizzate in un triplice strato resistente in PVC, con uno strato interno in poliestere combinati con una struttura laminata.

Nonostante la sua duttilità è molto resistente a qualsiasi tipo di urto ed abrasione e persino alla luce del sole. Volendo con delle idonee vernici in resina si può aumentare la resistenza alla corrosione e dare un colore più per completare l’arredo del giardino.

piscine fuori terra

piscine fuori terra

 

 

 

 

Le piscine fuori terra rigide
Hanno le medesime caratteristiche di quelle morbide, ma la differenza sta nel materiale di costruzione. Infatti sono per lo più in acciaio rivestito, ma esistono modelli in legno appositamente trattato, perfette per un giardino di una casa in campagna ed ottimamente inseribili in un qualsiasi contesto, rendendo l’ambiente molto particolare.

Le piscine fuoriterra rigide si potrebbero persino installare nella veranda di un attico o in una superficie che non deve essere per forza un giardino tradizionale, sono poi molto utili ed importanti per chi ha bambini, infatti in una permettono di fare giochi d’acqua ed esercizi ginnici in modo sicuro.

La piscina fuori terra rappresenta quindi la scelta ideale per arredare il giardino con gusto e stile, facile da pulire ed igienizzare, ma soprattutto può essere montata con il fai da te, senza il necessario intervento di esperti, con un notevole risparmio anche sulla manutenzione e sulla regolare ossigenazione dell’acqua, il complemento d’arredo perfetto in un contesto urbano, ma perfettamente utilizzabile in qualsiasi altro.