Aspettando Cersaie _ 1

Pubblicato il 22 settembre 2015 Di

Anteprime dal mondo delle finiture per l’interior design tra conferme e nuovi trend. Tra le tendenze già anticipate lo scorso anno, tornano le finiture che vedono protagoniste le piastrelle con “effetto legno”.

 

Le propone Sil Ceramiche con la collezione Woodstripes, la collezione ceramica ispirata alle sfumature e alla texture del legno industriale, che amplia la sua gamma con il nuovo colore White nei formati 100×300, 100×100 e 50×150. La serie offre infinite potenzialità creative giocando sull’orientamento delle “venature” ed è ideale per ambienti moderni che giocano con le peculiarità e le unicità del legno industriale.

 

 

Effetto legno, ma anche Effetto Marmo.

Statuario, il nuovo gres porcellanato effetto marmo di Sil Ceramiche ideale per ambienti eleganti e ricercati.

La collezione coniuga l’estetica della materia naturale alle prestazioni del gres, in un prodotto che unisce stile attuale e fascino senza tempo. Due le finiture a disposizione: alla superficie levigata, liscia, luminosa e morbida al tatto, si affianca la versione naturale che valorizza la purezza del marmo di riferimento.

 

Le altre novità Sil Ceramiche riguardano Metal Reflexion: il gres dai decisi riflessi effetto metallo e Decori Shades, questa  collezione viene ampliata con tre nuove proposte, che decretano l’unione fra il mondo dei tessuti, dell’arte e della ceramica.

Novità Fap Ceramiche

Fap ceramiche propone Lumina, la collezione di rivestimenti total white in pasta bianca introduce due nuove nuove finiture Matt e Lucida e un nuovo formato formato cm 50×110 RT, ideale per realizzare grandi ambienti contract e residenziali dal sapore ricercato, che si aggiunge ai tradizionali formati cm 30,5×91,5 RT, 30,5X56 RT, 25×75 e 25×45.

Altra grande novità è la nuova struttura 3D Diamante, disponibile nei formati cm 50×110 RT e 25×75, nella versione Matt e Lucida, in grado di donare un prezioso e delicato movimento alle pareti. La struttura si aggiunge e completa la ricca gamma di texture Lumina: Line, Curve e Square, disponibili nella versione Matt e Lucida, e Rose, disponibile solo nella versione Lucida, tutte proposte nel formato cm 25×75. Cinque strutture all’insegna della massima libertà creativa e progettuale, che insieme raccontano la qualità e la grande cultura della ceramica alla base della filosofia di Fap.

A Cersaie 2015, Fap ceramiche presenta anche Roma  collezione di pavimenti in grés porcellanato e di rivestimenti in pasta bianca di Fap ceramiche che reinterpreta in chiave contemporanea l’avvolgente fascino del marmo e della pietra.

I Grafismi della collezione  Labyrinth

Porta la firma di  DesignTaleStudio e di  Giulio Iacchetti, la nuova collezione di  Labyrinth, di  Ceramiche RefinIntrighi di linee, sovrapposizioni e tracciati inestricabili costituiscono infatti un tema archetipico che nello sviluppo bi e tridimensionale ha affascinato letterati e artisti, poeti e architetti, intenti a confinare il caos entro una parvenza di ordine.

Dalle illusioni impresse sulla pietra o nel verde, agli innumerevoli disegni di Giovanni Battista Piranesi: i più arditi hanno osato affrontare il tema del “senza fine” facendone un vero e proprio manifesto grafico e concettuale. Non ultimo il designer Giulio Iacchetti, che ha voluto affrontare la sfida prontamente accolta da DesignTaleStudio: “Pensare e progettare una superficie per me significa provare a lambire il concetto di infinito e tridimensionalità, partendo da un disegno modulare che si estende senza limiti nello spazio”.

Labyrinth evoca il senso di profondità e di smarrimento con l’alternanza di tracciati a zig zag, linee spezzate su livelli diversi, fili lineari e complessità geometriche. L’idea esalta le potenzialità espressiva del rivestimento ceramico e diventa un manoscritto sintetico di esperienze passate, condensate e rivissute per consegnare un prodotto intriso di valore culturale, di utopie mentali e sogni di infinto.

Con questa collezione l’azienda conferma la propria volontà di proseguire la ricerca su un utilizzo, mediante tecnologie innovative, di un’iconografia mutuata dalla storia, che viene tradotta di volta in volta in trame contemporanee e design, portatrici di un messaggio che si spinge ben oltre il semplice concetto di decorazione.

 

Labyrinth e le altre novità Refin 2015 verranno presentate al Cersaie.