Austrian Design DETAILS

Pubblicato il 6 aprile 2013 Di

È giunta al quarto anno consecutivo l’iniziativa promossa e organizzata da ADVANTAGE AUSTRIA con il supporto di go international, il progetto di internazionalizzazione nato su iniziativa di WKO (Camera Federale dell’Economia Austriaca), di BMWFJ (Ministro Federale dell’Economia, della Famiglia e della Gioventù) e dell’Associazione Austriaca del Mobile, che vede riuniti sotto il cappello creativo “AUSTRIAN DESIGN DETAILS”, designer austriaci, produttori e società storiche, insieme per sei giorni, per presentare talento innovativo, artigianato classico e moderno e tecnologie all’avanguardia.
Un progetto di marketing austriaco su scala internazionale “Il forte e attivo interesse dimostrato dai 55 espositori per entrare a fare parte del progetto
AUSTRIAN DESIGN DETAILS e la volontà di dimostrare abilità e capacità creative, sono fattori che non possono essere sottovalutati e per questa ragione, anche quest’anno ADVANTAGE AUSTRIA è orgogliosa di supportare e aiutare l’industria austriaca del mobile ad esporre a Milano, in aggiunta agli appuntamenti di Barcellona e New York, promuovendo di fatto la produzione e la commercializzazione del design austriaco in tutto il mondo”, ha commentato il Dr. Walter Koren, Responsabile di ADVANTAGE AUSTRIA.
Milano: punto di riferimento a livello mondiale del settore Arredo e Design Il Salone Internazionale del Mobile è il punto di riferimento a livello mondiale per il settore arredo e design e attira a Milano oltre 300.000 visitatori. “A Milano nel mese di Aprile, l’attenzione verso il settore Design e Arredo è altissima, tutti gli addetti ai lavori sono concentrati nel trovare novità, tendenze e approfondimenti in un settore importantissimo per
l’export italiano“ ha commentato soddisfatto il Dr. Michael Berger, Console Commerciale d’Austria in Italia, “e noi non potevamo mancare!”.

Design d’arredo: un fattore internazionale di successo I produttori di mobili austriaci godono di un’ottima reputazione sia in patria che all’estero.

Oltre a sostenere i valori tradizionali come l’artigianato, la precisione industriale e la flessibilità nella produzione, negli anni il settore ha investito moltissimo sulla qualità e sulla progettazione. “Per questa ragione, non vogliamo perdere l’appuntamento con le migliaia di visitatori che arriveranno a Milano e che si aspettano di trovare ‘il meglio’”, ha dichiarato Heinz-Hofer-Wittman, managing partner di Wittmann Möbelwerkstätten GmbH ”ed è proprio qui che vogliamo posizionarci”. “L’esposizione AUSTRIAN DESIGN DETAILS è un’occasione straordinaria per attirare l’attenzione di un pubblico internazionale sulle nostre eccellenze come i maestri artigiani, la ricerca sul design e la sua storicità, elementi che favoriscono l’inserimento in nuovi mercati e fanno crescere l’export”, ha proseguito Wittman.
All’esposizione, le aziende Bene, Haapo 1910, TEAM 7, VITEO, Wiesner-Hager e Wittman saranno presenti con la loro produzione di Interior Design, mobili per ufficio e saranno i testimoni speciali di queste eccellenze.
Una nuova sede per lo show austriaco La sede dell’esposizione austriaca per l’anno 2013 è il Salone dei Tessuti in Via San Gregorio, location scelta per la sua storicità legata a una famosa famiglia milanese e per l’aver saputo convertire un ex fabbrica di tessuti in uno spazio multifunzionale, mantenendo le caratteristiche originali come il Salone Centrale, i pavimenti e le colonne in marmo, elementi determinanti nella progettazione e nello sviluppo del concetto creativo che accompagnerà la mostra.
Il tutto è maggiore della somma delle sue parti Per l’esposizione 2013, lo Studio di Designer MARCH GUT di Linz, è stato incaricato di sviluppare il progetto creativo. I due designer industriali Christoph March e Marek Gut hanno ricevuto il compito di focalizzarsi sulla necessità di ideare un percorso che unisca benefici e progettualità. Il concetto creativo nasce dall’idea che intorno a un pezzo di design si concentrano tutti gli sguardi che vanno ad esaltare l’estetica del prodotto stesso. Grande importanza viene data quindi a tutto ciò che è visibile. In fase di progettazione, MARCH GUT
ha volutamente adottato un approccio creativo differente rispetto a quanto è stato fatto in passato, realizzando un percorso che porta lo spettatore “dietro le quinte”, inventando nuove prospettive, che si concentrano di fatto sui dettagli e sul valore che acquisiranno nel tempo.
In linea con il claim AUSTRIAN DESIGN DETAILS, MARCH GUT si focalizza sull’importanza dei dettagli dei prodotti e delle linee di prodotto che fanno parte dell’esposizione, come ad esempio il connubio tra diversi materiali o la particolare storia alle spalle di un determinato risultato nel design di un prodotto. Questo permetterà ai visitatori di guardare sotto la superficie, facendosi un’idea ben precisa di come i singoli particolari si intreccino fra loro al fine di creare il “tutto”. AUSTRIAN DESIGN DETAILS vuole quindi comunicare due aspetti fondamentali: un focus sugli elementi che compongono il paesaggio del design austriaco e la presenza di diversi approcci al design.