Bagno minimal chic: tra eleganza e semplicità

Pubblicato il 19 giugno 2017 Di

Per tanti anni il bagno ha rappresentato uno spazio domestico ad uso e consumo esclusivo dei proprietari di casa: nel senso che sfoggiarlo con vanto agli ospiti non era un’eventualità messa in conto, e, al massimo, doveva essere la comodità fatta ambiente per consentirci di viverlo avendo a disposizione tutti gli elementi indispensabili per la nostra comodità. Di fatto, per lungo tempo il bagno è stato visto come una stanza slegata dal resto della casa, quasi al punto di volerla escludere o nascondere dai restanti spazi dell’abitazione. Oggi la tendenza si è invertita: non solo il bagno dev’essere arredato in sincrono con gli altri ambienti, ma diventa anche uno spazio che all’occorrenza può renderci fieri di fronte ai nostri amici. Ed ecco che un bagno del genere, può essere creato ricorrendo allo stile minimal chic.

 

Quali sono le caratteristiche di un bagno minimal chic?

 

Lo stile minimal chic si basa su due capisaldi: essenzialità e funzionalità. Le due caratteristiche vengono realizzate soprattutto a livello di colori e di arredo, dunque creando uno spazio professionale e squadrato, con mobili dal taglio netto e non arrotondato, e con colori moderni ed in contrasto fra loro, come il nero, il bianco, il beige ed il grigio chiaro o grigio fumo. Un’altra caratteristica che rende un bagno minimal, è l’assenza di qualsiasi elemento che possa risultare superfluo: data anche la natura di un bagno, tutto ciò che ha il mero scopo di rallegrare la vista dev’essere eliminato, se non ha altre funzioni specifiche. Questo però non significa dire di no allo stile: ricordatevi che il bagno dev’essere sì minimal, ma anche chic. Dunque sono concesse suppellettili di design come ad esempio le lampade, a patto che rispettino le regole sopracitate.

 

Come creare un bagno minimal chic?

 

La teoria è una cosa, la pratica un’altra. Quando avete intenzione di arredare un bagno piccolo in stile minimal chic, dovete dunque puntare alla concretezza, soprattutto quando la funzionalità dell’arredo è resa ancor più necessaria dalle dimensioni ridotte dello spazio. Se è anche il vostro caso, sappiate che gli elettrodomestici compact come queste lavatrici piccole di LG sono la soluzione ideale per arredare in stile minimal chic un bagno piccolo.

 

Altri consigli per arredare un bagno minimal ed elegante

 

Dato che la regola della coerenza deve riguardare ogni singolo elemento del bagno minimal chic, anche le finiture e le pavimentazioni richiedono grande attenzione. Qui il consiglio è di optare per delle piastrelle grigio fumé o in alternativa per il parquet, più costoso ma anche il top per quanto concerne l’eleganza del bagno. Inoltre, anche il box doccia ad angolo ed i sanitari sospesi sono due eccezionali trovate per massimizzare gli spazi senza per questo rinunciare ad un carattere chic del vostro bagno, soprattutto quando è di dimensioni molto ridotte, e le opportunità d’arredo si affievoliscono inevitabilmente.