BI E NEXT HANNO VINTO IL PRESTIGIOSO PREMIO GOOD DESIGN™ 2014 PER LA CATEGORIA ARREDAMENTO

Pubblicato il 7 febbraio 2015 Di

Giovane e sbarazzina, dal carattere vivace e brioso: è BI, la nuova seduta marchiata Infiniti e disegnata da Marc Sadler.
Leggera ma robusta, BI è stata studiata per essere impilata fino a un massimo di quattro unità; non si tratta solamente di un prodotto di design ma anche di una soluzione che mette la funzionalità in primo piano.
Proposta in molte varianti di colore con infinite possibilità di accoppiamento tra schienale, telaio/sedile e pannello sedile, BI è composta da un telaio in monoblocco stampato a iniezione in polipropilene dalla finitura opaca e da uno schienale in policarbonato lucido trasparente o coprente e in legno multistrato a vista 3D. Il sedile può essere in plastica a vista o tappezzato in un’innumerevole serie di varianti. Ispirata dalle tendenze moda del design d’interni, BI è una seduta dinamica e moderna dalla forte personalità.

1

 

Next è la nuova seduta realizzata dal designer tedesco Andreas Ostwald per Infiniti.
Pensata per la collettività, Next è una sedia dalle linee semplici ma attraenti, che ben si accordano con la particolare lavorazione della monoscocca.
Disponibile in diversi vivaci colori, la seduta presenta una superficie costellata da numerosi fori che, posti uno vicino all’altro, creano un inaspettato effetto optical, particolarmente apprezzabile perché in plastica coprente.
Perfetta espressione di incontro tra tradizione ed innovazione, Next combina in maniera armonica ed equilibrata tre materiali differenti per origine ed utilizzo: la scocca è realizzata in abs/pc con finitura lucida, materiale all’avanguardia e altamente riciclabile; la crocera è in alluminio pressofuso e dona alla sedia un tocco futurista; le gambe infine sono in legno massello di faggio, per rimanere ancorati alla grande tradizione artigiana.
Dinamica ed esuberante, Next è disponibile anche nella versione con braccioli e gambe a slitta in acciaio cromato.

2