BIZZOTTO ADERISCE A BIOFOREST

Pubblicato il 8 ottobre 2012 Di

Design, funzionalità e scelta di materiali di qualità nel rispetto dell’ambiente.Un messaggio chiaro e forte
quello lanciato nel 2012 dalla maison Bizzotto, che sceglie di aderire all’Associazione per la rigenerazione degli ambienti naturali Bioforest. L’associazione riunisce tutte le realtà aziendali che si impegnano per la promozione di una cultura produttiva sensibile all’ambiente con l’intento di contribuire al ripristino e alla salvaguardia delle risorse naturali. In sintonia con i dettami dello statuto dell’associazione e per sensibilizzare ai temi dell’ecosostenibilità e della blue economy, Bizzotto utilizza elevate tecniche di risparmio energetico nei processi di lavorazione delle proprie collezioni, permettendo così di soddisfare al meglio il fabbisogno energetico dell’azienda.
L’impegno a favore della blue economy non si esaurisce qui ma si allarga alla scelta delle materie prime.
La collezione Sidney, tra le più apprezzate all’interno della vasta proposta dell’azienda di Bassano del  Grappa, è frutto dell’utilizzo del pregiato legno di radica, che si forma lungo il tronco di alberi antichissimi solo a causa di  condizioni climatiche particolari, dando vita così ad elementi di design spontaneo e unico.

Questo legno dalle qualità uniche non proviene da disboscamenti, ma da cause naturali (fiumane, smottamenti, ecc).Un ripristino che riporta in vita l’essenza di un materiale che altrimenti sarebbe destinato al deperimento. Attraverso questo recupero e riutilizzo della materia grezza in tutta la sua spontaneità naturale, Bizzotto esprime in chiave contemporanea questo concetto di ritorno al contatto tra uomo e natura.
Una filosofia quella di Bizzotto che, rispettando l’equilibrio naturale del pianeta, non va a compromettere la selezione di materie prime dagli elevati standard qualitativi, caratteristica da sempre alla base delle scelte aziendali. “Saper scegliere la materia prima è la vera sostanza del prodotto” è quanto sostiene Tiziano  Bizzotto, designer e direttore creativo della maison, che ogni giorno verifica personalmente che le tavole a  vecchio della collezione possiedano i requisiti richiesti.
Quest’anno la collezione Sidney, che abbina armonicamente le serpeggianti venature del legno di radica a dettagli impreziositi da foglie oro e argento e inserti in resina naturale, si arricchisce nuovamente con pezzi ancora più esclusivi e limited edition.
Design, funzionalità e scelta di materiali di alta qualità nel pieno rispetto dell’ambiente che ci circonda. Queste sono le solide convinzioni di un marchio, come Bizzotto, che non teme rivali per una collezione dal fascino evergreen.