Bonaldo raddoppia al red dot award 2013

Pubblicato il 18 giugno 2013 Di

La giuria internazionale del prestigioso Red Dot Award ha assegnato due riconoscimenti a Bonaldo premiando – per la categoria Product Design (Living Room and Bedroom) – il tavolo Welded disegnato da Alain Gilles con il “red dot: best of the best” tra i migliori progetti di design e il tavolo Still di Bartoli Design con il “red dot” per l’alto livello di design. I prodotti sono stati selezionati da una giuria di 37 esperti internazionali che ha testato, esaminato e valutato 4.662 prodotti provenienti da 54 paesi nel mondo. I red dot awards 2013 si aggiungono ad una lunga e prestigiosa lista di riconoscimenti conferiti ai prodotti Bonaldo che ad oggi ha collezionato ben 19 premi.

 

Il Tavolo Welded – progetto di Alain Gilles – è stato presentato nell’aprile del 2012. Il suo nome, richiama il processo della saldatura e ben rappresenta le caratteristiche del progetto: essenzialità, praticità, pulizia delle linee con un design maschile privo di decorazioni superflue. L’idea di Welded è nata dalla ricerca di una “New Simplicity” con un utilizzo ridotto dei materiali e una semplificazione massima dei processi di trasformazione. Le gambe, che caratterizzano il tavolo dandogli un appeal quasi architettonico, sono realizzate in acciaio: le parti che lo compongono sono ricavate da una lamiera tagliata a laser e poi saldate fra loro. Il piano di forma rettangolare è proposto in legno, cristallo e nell’originale versione in marmo di Carrara bianco opaco.

Still,progetto presentato al Salone del Mobile 2012 e premiato nello stesso anno con il Good Design Award, è una collezione di sei tavoli disegnati da Bartoli Design.

Un design semplice ed essenziale abbinato alla matericità: le gambe coniche sorreggono ed attraversano il piano in legno, affiorando in superficie. La materia esalta il design, risvegliando tatto e vista: il piano, proposto in laccato bianco o caratterizzato dalle venature naturali del noce massello, contrasta piacevolmente con la testa circolare delle gambe in cemento naturale.