IL BOSCO VERTICALE DI PORTA NUOVA A MILANO TRA I 5 FINALISTI DEL PREMIO HIGHRISE AWARD 2014. SARA’ IL GRATTACIELO PIU’ BELLO DEL MONDO?

Pubblicato il 31 ottobre 2014 Di

Si saprà non prima del 19 novembre prossimo se le torri di Bosco Verticale, i due prestigiosi edifici su cui crescono oltre 1000 esemplari di piante ubicati nel nuovo complesso residenziale Porta Nuova, a Milano, vinceranno il premio di “grattacielo più bello del mondo costruito nel 2014”. Cinque i finalisti dell’International Highrise Award 2014, riconoscimento promosso dal Museo di Architettura di Francoforte che proprio a Francoforte nella suddetta data avrà il suo vincitore.Immagine2(FILEminimizer)

L’ammissione in finale è già ragione di esultanza per i curatori del progetto, gli architetti Stefano Boeri, Gianandrea –Barreca e Giovanni La Varra, da anni orientati alla progettazione di aree urbane e edifici da valorizzare o recuperare. Esultano non meno Dolcevita Homes, Antonio Citterio Patricia Viel and Partners e Coima Images che, insieme, hanno curato la realizzazione delle aree comuni e degli interni. Esulta Oikos, leader mondiale del blindato nel segmento nell’alto di gamma, fornitore delle porte d’ingresso degli appartamenti dell’intero complesso.

Un complesso residenziale articolato e imponente quello di Porta Nuova, ad oggi uno dei più grandi progetti di riqualificazione urbana in Europa distribuito su una superficie precedentemente dismessa di oltre 290 mila metri quadri, con oltre 160 mila metri quadri di spazi pedonali, 20 mila metri quadri di contesti culturali, 5 km di piste ciclabili, 1500 nuovi alberi piantumati. E ancora 4000 posti auto, 380 unità abitative di lusso divise in 15 distinti edifici tra palazzine, torri residenziali e ville urbane townhomes. Il tutto studiato in base alle più avanzate tecnologie ecosostenibili con sfruttamento di fonti rinnovabili, utilizzo di pannelli fotovoltaici, isolamento termico, scelta di materiali edili biodegradabili e non inquinanti, raccolta d’acqua piovana per l’irrigazione delle aree pubbliche. Accorgimenti che hanno fatto meritare ai progettisti la prestigiosa certificazione di sostenibilità Leed.

Un successo condiviso quello di Porta Nuova con le sue residenze Area, Bosco Verticale, La corte Verde di Corso Como, la Residenza dei Giardini, Le Residenze di Corso Como, 4@1Home, le ville di Porta Nuova e le torri Solaria e Solea. Un lavoro importante e imponente che ha coinvolto partner, maestranze e fornitori, questi ultimi scelti tra le eccellenze del Made in Italy per dare al complesso residenziale un forte carattere di italianità dalle fondamenta alle finiture. La blindata di grandi dimensioni a bilico verticale Synua e la performante Tekno di Oikos, blindate scelte per i nuclei abitativi delle residenze, proteggono con orgoglio l’insieme.