Cape Best porta i valori profondi del Sudafrica in una nuova Home Collection

Pubblicato il 10 giugno 2014 Di

 

Cape Best® continua la sua ricerca di prodotti capaci di portare in Italia l’essenza del Sudafrica, pur adattandosi all’esigente stile europeo.

I designer Patrizia Quartero e Cynthia Rising hanno compiuto un viaggio nelle arti tessili tradizionali africane e nell’unicità del loro “saper fare” con tecnologie povere e con forti radici locali.

 

E’ nata così Weave Collection, una raccolta di tessuti vintage e contemporanei, che propone un originale textile design che reinterpreta i valori più profondi della tessitura africana con la sensibilità creativa italiana, dando vita ad un mix di rispetto per l’ambiente, qualità e ricerca, solidarietà e consumo etico.

1 WEAVE (1)

Weave Collection porta nella casa un’eleganza informale che coniuga tessuti 100% naturali (come cotone, lino, canapa, ortica e wild silk) con l’artigianalità della tessitura e dei decori, rigorosamente dipinti a mano.

Weave Collection si articola su tessuti, cuscini, runner e pochette; ogni elemento è un perfetto connubio tra la vivacità dello stile africano e il design italiano.

I tessuti di Weave Collection sono in vendita nella shop-gallery di Cape Best a Milano.

Patrizia Quartero ha poi realizzato per Cape Best un tavolo che può essere regolato in altezza con un elegante sistema a vite (come gli sgabelli da pianista, in casa dei nostri nonni). Il tavolo è realizzato in serie limitata e si compone di tavole di pregiate essenze di legno africano (yellowwood, kiaat e teak). Un gesto progettuale semplice e funzionale, curato nell’esecuzione artigianale.