NELLA “CASA DI PIETRA” un FOCOLARE firmato VANIXA

Pubblicato il 18 settembre 2014 Di

VANIXA partecipa all’evento LA CASA DI PIETRA a MARMOMACC 2014 e grazie alla collaborazione sviluppata con lo studio GUM DESIGN – autore e ispiratore dell’installazione – intraprende un percorso per la realizzazione di elementi specifici legati al mondo emozionale del fuoco.

Fabio Vannini – titolare di VANIXA – e i titolari dello studio GUM DESIGN – Gabriele Pardi e Laura Fiaschi – avviano la loro collaborazione nel 2012, per consolidarla in questo innovativo progetto che unisce emozione e design.

Nasce, così, FOCOLARE, un complemento unico e ancestrale, dalle forme primordiali e minimaliste, che raccoglie al suo centro la brace, essenza del fuoco: elemento imprescindibile della storia dell’uomo.

IM003053_L_20140904_180048

FOCOLARE è la pietra che diventa un oggetto contenitore mobile e trasportabile – utilizzabile quotidianamente e senza alcun pericolo all’interno di ogni abitazione – che prende origine dal ricordo dello scaldaletto, reinterpretato con un linguaggio contemporaneo e adatto a sfruttare le qualità benefiche dei cristalli di sale rosa himalayano.

FOCOLARE sarà presentato in occasione dell’evento “LA CASA DI PIETRA”: un racconto per immagini in uno spazio che racchiude e comprime il tempo attraverso la memoria e l’immaginazione dalla forma iconica della casa; un allestimento che si sviluppa lungo un nastro rivestito da tessere di mosaico definiscono lo spazio abitativo.

Al centro i ceppi di lavorazione, case/incudine in acciaio capaci di generare il mosaico artistico; uno spazio vuoto per raccontare un percorso che conduce alla “partenza”.

La pietra da sempre affascina l’uomo, le civiltà, che hanno attribuito ad essa virtù, significati e poteri magici. La casa rappresenta il senso di agio personale e di benessere con sé e con l’esterno, significa sicurezza, protezione e punto di riferimento sin dai remoti tempi delle caverne.

Caverne abitate da uomini che sentirono l’esigenza di “riempire” le loro “case” con segni e disegni che raccontavano la loro storia. Al significato di rifugio sicuro aggiunsero presto quello di spazio dove poter esprimere ciò che era per loro più importante divenendo espressione, narrazione, specchio dei contenuti affettivi, simbolici, comunitari: riflesso del loro mondo.

La CASA rappresenta le nostre radici, la nostra memoria, la PIETRA la nostra immaginazione.

LA CASA DI PIETRA diviene spazio ancestrale, eco e contenitore del nostro mondo: il focolare.