Un chiodo fisso per il legno

Pubblicato il 10 ottobre 2014 Di

Relegno, in collaborazione con Artèteco, ha indetto la I edizione del Concorso di idee “Un chiodo fisso per il legno”, relativo alla progettazione di espositori da terra e/o espositori dispenser da banco in legno.

 

L’intento del concorso è stato quello di stimolare l’elaborazione di espositori innovativi ed originali, che associno l’aspetto estetico a quello funzionale, tecnicamente attuabili e producibili in serie, che siano adattabili a svariate tipologie merceologiche e collocabili in qualsiasi tipo di spazio.

 

La giuria tecnica interna, presieduta dall’Arch. Alfonso Morone, Designer e Professore della Facoltà di Architettura Federico II di Napoli e composta dal team di Arteteco e da Maurizio Romano responsabile dell’azienda ReLegno, ha selezionato i lavori più interessanti dal punto di vista di originalità, innovazione e tecnica.

 

Primo classificato è risultato il progetto dello studio Sagitair di Palazzolo sull’Oglio (BS) – Capogruppo Giacomo Cattani

 

I vincitori riceveranno un premio in denaro pari a € 1.000,00 ed avranno la possibilità di vedere realizzato il progetto grazie alla collaborazione di ReLegno.

 

Gli altri lavori segnalati dalla giuria, sono quelli di:

 

Studio Nonostante di Torino Capogruppo Marco Zummo

 

Emanuela Spiotta di Vallo della Lucania (SA)

 

Studio LedaUrbanucci di Bucchianico (CH)- Capogruppo Leda Urbanucci

 

Capogruppo Luigi De Simone di Sant’Agata de Goti

 

Raffaele Zanichelli di Pomponesco (MN)

 

È in programma, entro la fine dell’anno, una mostra espositiva per presentare tutti i progetti selezionati.