Collezione Pegaso by Turri

Pubblicato il 4 gennaio 2012 Di

Turri, storico brand di mobili di lusso, ha collaborato con l’architetto Giovanni Cagnato alla realizzazione della collezione Pegaso. Questa partnership si è concretizzata con la nascita di particolari soluzioni  per living room, camere da letto e sale da pranzo.  La collezione Pegaso è nata dall’entusiasmo e dalla determinazione della quarta generazione imprenditoriale di casa Turri.

 

La sfida era ambiziosa: immaginare uno stile inedito, capace di coniugare il fascino della tradizione decorativa e il rigore della contemporaneità. Giovanni Cagnato si fa attento interprete della ricerca e progetta arredi che esaltano la tecnica artigianale e l’eccellenza industriale. “L’idea – dice l’architetto – era quella di ridefinire le linee usate dall’azienda nel passato per dare corpo a nuove forme piacevoli e moderne, qualcosa di diverso ma che continuasse nel solco della tradizione”.

 

Nascono così una serie di arredi eleganti e raffinati, le cui linee sono state ridisegnate con un taglio architettonico e destrutturato, senza tralasciare l’estrema ricercatezza dei dettagli lussuosi. Tutti gli arredi sono rifiniti con pregiate lacche, rese preziose dalla compiuta armonia tra le tinte e le texture così ottenute a lavoro finito, e da inserti di metallo. Lusso misurato e atmosfere glam dal sapore contemporaneo sono frutto di scelte rigorose e ponderate, come nella declinazione del testa di moro e del beige, che contrastano esaltando la composizione dei mobili.

Inediti blu polvere, verde malva, oro e rosso antico definiscono gli ambienti creando melodie cromatiche ovattate e ricercate. Tutta la linea Pegaso può essere resa unica e ancora più preziosa a seconda della sensibilità estetica del committente. Per un industriale russo, ad esempio, l’azienda ha creato appositamente su misura una serie di arredi della collezione Pegaso per la sala da pranzo, con un’esplosione di lacche rosso fuoco con lampi in oro giallo. Per il salotto della residenza privata di un noto diplomatico asiatico, invece, Turri ha personalizzato tutti gli arredi con pregiate lacche bianche e inserti in platino.