Daniel Libeskind a Bologna Water Design 2013

Pubblicato il 18 settembre 2013 Di

Pinnacle è un’installazione progettata da Daniel Libeskind e realizzata da Casalgrande Padana per il Bologna Water Design 2013, la manifestazione fuori-fiera che affianca il Cersaie e che vede la partecipazione di alcuni protagonisti internazionali del mondo dell’architettura e del design sperimentare nuovi percorsi progettuali sui temi dell’acqua e della ceramica.

Situata nel seicentesco Cortile del Priore dell’ex Maternità, la struttura, rivestita in pannelli di grès porcellanato metallizzato disegnati dallo stesso Libeskind, rende omaggio alla radicale verticalità della Bologna medievale, ancora visibile nelle sue celebri torri e nei suoi edifici storici.

Costituita da due doppie facciate ceramiche, inclinate e convergenti a formare un ardito pinnacolo, simbolicamente proiettato verso il cielo, l’installazione fa da contrappunto alla rigorosa orizzontalità dei prospetti neoclassici dell’ex complesso ospedaliero. Le lastre Pinnacle, qui utilizzate, sono prodotte con l’innovativa tecnologia Bios Self-Cleaning® che consente l’autopulizia della superficie e la riduzione dell’inquinamento ambientale.

Questo progetto per Bologna Water Design 2013 rappresenta un momento significativo del percorso di collaborazione tra l’architetto newyorkese e l’azienda emiliana, iniziato con il cantiere delle Residenze CytiLife, dove Casalgrande Padana ha fornito 50.000 mq di rivestimenti ceramici, e destinato a proseguire con la realizzazione di alcune nuove serie in grès porcellanato, di cui le lastre Pinnacle costituiscono una prima anticipazione.

 

Collegato al Bologna Water Design 2013, giovedì 26 settembre alle ore 18,30, nella Conference Hall dell’ex Ospedale dei Bastardini, Daniel Libeskind parteciperà a una tavola rotonda insieme a Michele De Lucchi e Philippe Daverio. A seguire, l’architetto risponderà alle domande della stampa, presso l’istallazione Pinnacle.