A ‘Design Awards 2016: i vincitori e i progetti

Pubblicato il 19 aprile 2016 Di

Ecco finalmente i nomi dei progetti vincitori dell’edizione 2015- 2016 di A ‘Design Awards. Il 15 aprile scorso, sono stati infatti comunicati i nomi di vincitori di questa ultima edizione  che ha visto ben 1276 vincitori di 88 paesi candidati  in 94 diverse discipline progettuali. Un successo per un concorso Internazionale in continuo crescendo, che vanta già diverse edizioni all’attivo.

Ampia la selezione dei progetti interessanti insigniti del prestigioso A’ Design Award per le differenti categorie in concorso. Obbiettivo principale di A’ Design Award  è dare visibilità alle creazioni e premiare i progetti afferenti alle ben  oltre 104 categorie.

 

Ci sono cinque  livelli di riconoscimento: platino, oro, argento, bronzo e ferro  distribuiti ogni anno in tutte le discipline di design. I progettisti, aziende e istituzioni di tutti i paesi del mondo sono così invitati a partecipare.In questa edizione sono molte le categorie candidate che hanno ricevuto i premi. Noi abbiamo scelto di presentarvi una seleziona tra le categorie più gettonate che come sempre si confermano essere  Product Design ( A’ Furniture, Decorative Items and Homeware Design), Architettura( A’ Architecture, Building and Structure Design Award), Interior Design( A’ Interior Space, Retail and Exhibition Design).

 

Lo sgabello Spiral  è il progetto di Daisuke Nagatomo per MisoSoupDesign vincitore per la caria prodotto design del Platinum A ‘Design Award. Stesso premio anche per Banco Kitchen table di La Agencia, un progetto che guarda alla funzionalità.

 

La multi-funzionalità è invece una prerogativa di SHANG System Multi-Functional Storage progetto vincitore del Golden A’ Design Award Winner for Furniture, Decorative Items and Homeware Design Category in 2015. Concetto che torna in A-Frame Furniture di Matthew Elton per Heal’s che a scelta può essere appendiabiti, panca o libreria. Usi molteplici può averli  anche Dimple Multifunctional Stool di Ante International Limited.

E’ invece un tavolo con  sorpresa  Lilla Table Multifunctional Table di Jessica Herrera vincitore del  Silver A’ Design Award.

Guarda al mondo dei bambini, Rocking Dolphin, il dondolo in legno di Daisuke Nagatomo per MisoSoupDesign. Semplici e essenziali  anche i coloratissimi sgabelli Pages Chiar di Noriko Hashida Design.

 

Leggero semplice ed essenziale, il progetto della designer italiana Alessandra Meacci, Dharma Bookshelf,  premiato con il Bronze A’ Design Award . 

1343c5d2c4bea41bf3d9b94951f71b6f66afd5a9-thumb-big

Dharma Bookshelf di Alessandra Meacci

Nella categoria architettura il progetto vincitore è Raphael Crespin for CChange si tratta di One Main Office, locali ufficio con una struttura decisamente interessante.

Tra le altere architetture che ci piace segnalare Harwyn Multipurpose space by Jason Fremder spazio multi uso un insolito edificio contenitore. L’elegante Villa Sochi Residential House by Alexandra Fedorova e Treeplets Public Leisure by Joao O & Rita Machado allestimento scenografico premiato con Silver A’ Design Award Winner.

 

Nella sezione architetture tra i premiati quest’anno spazi destinati a cinema. Stop Motion Cinema Cinema,Wuhan Pixel Box Cinema Cinema, Coastal Cinema Cinema tutti progetti firmati dallo studio Plus Partnership Ltd. di Hong Kong,che tra l’altro sono tra i progettisti più premiati con ben 7 Award in questa ultima edizione.

 

Altra categoria  dove si trovano molti progetti interessanti è quella dedicata alle luci: A’ Lighting Products and Projects Design. Abbiamo scelto  tre progetti in particolare.

Dark Side Recessed Lighting Fixture di Igor Lobanov che con la sua idea, ci porta decisamente nello spazio con una luce a parete d’effetto. Minimale e lussuosa con finitura in oro, Linear Task Light di Ray Teng Pai e l’originalissima JinGoo Wireless Audio Light di  Sean Chen/ Lotta Tu,  che produce la luce e il suono, per un effetto relax.

 

Anche quest’anno l’interior design,  la categoria di A’Design Award  più seguita del premio. Ecco qui alcuni dei premiati. Vincitore del premio di platino, la galleria d’arte Into the world of art Gallery di Joy Chou. Massimo riconoscimento anche per  PONE Transparent Shell Exhibition Space di Pone Architecture. Una  struttura scenografica per allestimenti.

Interessanti anche i progetti d’interni residenziali come Urban Nature Mansion Residential House by Shin-Yi Lin, progettista che ha firmato anche Family Lounge House Residential House.

 

 

I concorsi sono sempre una grande opportunità per i progettisti, le aziende, una grande occasione per dare riscontro alle proprie  opere e creazioni e in questo contesto  A ‘Design Award si conferma una occasione tra le più interessanti.

 

L’edizione 2015-2016 si è quindi appena conclusa, ma  se siete progettisti designer artisti creativi e pensate che il vostro progetto meriti la giusta visibilità internazionale non vi resta che partecipare alla prossima edizione 2016-2017 di A’ Design Award. A ‘Design Award & Competition (designaward.com)  registrandovi  direttamente sul sito a questo link.

Buona fortuna!