Il design hotel 25hours Bikini di Berlino punta sulle innovative soluzioni Kaldewei

Pubblicato il 27 luglio 2014 Di

All’inizio del 2014 la splendida città di Berlino si arricchisce di una nuova struttura ricettiva: il gruppo 25hours inaugura, nello storico complesso Bikini, un hotel firmato dallo studio di architettura Aisslinger, noto per le collaborazioni con de Sede, Foscarini e Vitra. Caratterizzato dal design studiato fin nei minimi dettagli, il nuovo hotel si trova tra la frequentata Breitscheidplatz, la Kurfürstendamm e lo Zoo e costituisce un suggestivo ponte tra la grande città pulsante e l‘oasi di verde. Per i
bagni delle 22 suite, il team di progettisti ha scelto gli innovativi prodotti Kaldewei.
Oltre alle vasche Classic Duo Oval Wide e Conoduo, dotate di rubinetteria elettronica, i bagni del 25hours Bikini di Berlino guardano al futuro grazie al sistema Sound Wave. Non solo la propria musica preferita, ma ogni tipo di file audio può essere riprodotto via Bluetooth, trasformando la vasca in una cassa di risonanza.
In questa intervista Christoph Hoffmann, CEO e partner della 25hours Hotel Company, racconta com’è nato il progetto del nuovo 25hours Bikini di Berlino.Kaldewei_25 hours Bikini_3
Perché avete scelto il complesso Bikini di Berlino come sede per il vostro nuovo hotel?
Christoph Hoffmann: “Innanzitutto non avevamo ancora inserito Berlino tra le proposte di 25hours. Ci siamo insediati in quasi tutte le città dell’area di lingua tedesca note per il loro stile di vita e naturalmente non poteva mancare la capitale culturale e del design. Nel corso degli anni abbiamo sondato diverse possibili collocazioni e crediamo di aver trovato, con il Bikini, un punto di riferimento su cui contare a lungo. La sua architettura postbellica è suggestiva sia dal punto di vista estetico che storico e la posizione, che funge da cerniera tra la vivace Breitscheidplatz e l‘oasi verde dello Zoo offre una perfetta scenografia, alla qualeben si accosta l‘allestimento del nostro hotel.“
Come dev’essere per lei il bagno ideale di un hotel – sia per l’ospite che per il gestore?
“Utilizziamo le vasche da bagno solo in una piccola parte delle nostre stanze, quando lo spazio disponibile davvero lo consente e quando le vasche non rappresentano un ostacolo, ma un piacere. Le camere d’albergo vengono per prima cosa percepite visivamente. Per questo motivo la vasca da bagno deve integrarsi sempre organicamente nel design complessivo della camera. Inoltre per l’ospite è sempre importante il contatto con le superfici e l’ergonomica. Dal punto di vista del gestore è importante in primo luogo la facile pulizia delle vasche; inoltre, le componenti tecniche e la rubinetteria non devono richiedere troppa manutenzione.”

 

Cos’è stato determinante nella decisione di utilizzare nel 25hours Bikini di Berlino i prodotti di Kaldewei?
“Kaldewei è nota per la qualità, ed i suoi prodotti sono perfetti, in termini di design, per le nostre esigenze.”
Passiamo al tema del “bagno digitale”: perché il 25hours Bikini di Berlino ha deciso di installare il sistema audio per il bagno Sound Wave e la rubinetteria elettronica Comfort Select di Kaldewei?
“Nella progettazione dei nostri hotel siamo piuttosto cauti in fatto di tecnologia, perché l’ospite trascorre di solito uno o due giorni in una camera d’albergo e non ha tempo di abituarsi a nuovi o sconosciuti giocattoli tecnologici. Con il sistema Sound Wave e con la rubinetteria Comfort Select vogliamo soprattutto ottenere un effetto “wow!”, ma a questo si aggiunge il fatto che questi accessori sono facili e intuitivi da utilizzare, come confermato dai primi test effettuati da parte nostra. Dovremo vedere ancora come funziona nella prassi: naturalmente mi immergerò anche in una vasca piena d’acqua, per provare la qualità del suono di Sound Wave”.