Docks di Fap ceramiche: vintage attitude per un totale effetto legno!

Pubblicato il 9 maggio 2014 Di

 

Dal design alla moda, la creatività trae ispirazione dal fascino del vintage.

E’ questo il leit-motiv di Docks, la nuova proposta firmata Fap ceramiche.

Una collezione di pavimenti in grès porcellanato rettificato effetto legnoper interni ed esterni caratterizzata proprio dall’effetto used – di grande tendenza – per un “viaggio” attraverso la tradizione artigianale, che recupera emozioni e valori senza tempo.

Docks è un progetto di grande fascino, dalla vissuta ricercatezza, capace di trasmettere all’ambiente un senso di calore. Abilità tecnica ed eleganza, mai ostentata, rappresentano il concept di questa serie che rilegge in chiave contemporanea l’inconfondibile spirito dei pavimenti in legno riproducendone perfettamente i nodi, le piccole imperfezioni e le variazioni di colori e tonalità.

Per gli interni Docks è proposta nei versatili formati Regular da cm. 22,5×90 RT e 15×90 RT da utilizzare singolarmente o in abbinamento per una posa multiformato e nel formato Extra size da cm. 25×150 RT che esalta al meglio l’effetto legno. La grande dimensione garantisce infatti alle venature ed al movimento cromatico un respiro estetico più ampio e realistico.

Immagini 2133

Per gli esterni, Docks è proposta invece nelle versioni Doga Out da cm. 22,5×90 RT e Docks 2.0.

Proposto nel formato 60×60 RT, Docks 2.0 prevede speciali lastre carrabili con spessore di mm. 20 con texture antiscivolo, dalle molteplici funzionalità -posa in appoggio su ghiaia, sabbia o erba, posa sopraelevata ispezionabile perterrazze, posa a colla per pavimenti carrabili – che permettono di realizzare terrazze, giardini, piscine, vialetti, camminamenti, stabilimenti balneari e pavimentazioni urbane, affiancandosi alle tradizionali applicazioni indoor, sia per ambienti residenziali sia commerciali.

Perfettamente in linea con i canoni architettonici più attuali, Docks offre continuità di materie e colori tra interno ed esterno. Il tutto abbinato alle peculiarità del grès porcellanato intese come resistenza all’usura e all’umidità, praticità di manutenzione, igiene e impareggiabile funzionalità.

Con Docks si può quindi mantenere lo stesso pavimento, anche in bagni e cucine, con una continuità cromatica che dilata gli spazi.

Neutro, Miele, Naturale, Tabacco e Cenere sono le cinque originali e ricercate varianti cromatiche (Docks 2.0 è proposto unicamente nelle versioni Naturale, Miele e Tabacco): ciascuna esprime un mondo e una personalità diversa e unica.

Luminosità e assoluta semplicità per la variante Neutro; atmosfere calde di tradizione per Miele; effetto legno incontaminato, senza trattamenti per la versione Naturale; il gusto del legno vissuto per Tabacco e toni scuri e il sapore di un legno antico trasformato dal tempo per Cenere.

 

Il fascino di Docks si esalta in Kensington, affascinante decoro dal sorprendente realismo che interrompe la superfice dando vita ad un sofisticato pavimento intarsiato. Proposto nelle 5 colorazioni, in preziosi moduli da cm. 75×75 è ideale per ristrutturare case d’epoca ma anche per arricchire spazi dal gusto più contemporaneo.

Di grande ricercatezza anche i mosaici proposti in due versioni: a listarelle, nel formato cm. 25×25 che riproduce l’effetto del parquet industriale e nell’esclusiva versione a rilievo, nel formato cm. 30,5×30,5 utilizzabile come rivestimento per pareti “tridimensionali” dal forte carattere.

 

Un risultato eccellente, quello raggiunto da Fap Ceramiche, che investe costantemente nella ricerca e nello sviluppo di nuovi materiali, ricercati e particolari, con un occhio sempre più attento al design.

Per la posa di questa collezione è possibile utilizzare anche l’ampia gamma di stucchi TonoSuTono di Fap Ceramiche.

Docks: la matericità del legno incontra la purezza della ceramica per un racconto di pure emozioni.