Drop™ e Analog™ sono ora disponibili

Pubblicato il 1 settembre 2014 Di

Lo scorso aprile Fritz Hansen ha reintrodotto la sedia Drop™ , disegnata da Arne Jacobsen nel 1958, e ha allo stesso tempo lanciato il tavolo Analog™ disegnato dal celebre designer spagnolo Jaime Hayon. Entrambi i prodotti, nonostante la differenza di 50 anni l’uno dall’altro, celebrano l’artigianalità e le forme organiche.
Il mago di Valencia
Jaime Hayon ha ad oggi disegnato tre fantastici prodotti per Fritz Hansen: il divano FAVN™ (2011), la poltrona Ro™ (2013) e il tavolo Analog (2014) presentato lo scorso aprile a Milano durante il Salone del Mobile. Analog non è quadrato, non è circolare né ovale – è una nuova forma che prende il meglio delle tre per dare vita ad una struttura organica. Non c’è gerarchia, non esiste il
capotavola, è solo una piattaforma di conversazione perfetta per le moderne relazioni tra membri della famiglia, amici e colleghi.
Jaime Hayon è unico perché da una parte è estremamente creativo e fantasioso, mentre dall’altra è decisamente strutturato e strategico nel suo modo di ragionare, una combinazione che non si trova così spesso. Il suo profilo è caratterizzato
dalla spiccata capacità di capire i valori e l’eredità del brand e, allo stesso tempo, non ha mai paura di affrontare e sviluppare tali principi. Infine, è una persona sempre pacata, cosa molto importante quando si lavora in team” dice Christian Grosen Rasmussen, Head of Design, Fritz Hansen.140116_Fritz_Hansen_SVANE_DRAABE_019_RGB
Hayon è un vero multi-artista. Come interior designer ha decorato negozi, ristoranti e musei in tutto il mondo. E come designer ha creato scarpe, scatole di cioccolato, orologi, ceramiche così come opere artistica di larga scala. Coinvolto dal mobile
contemporaneo fino ad esclusivi pezzi da collezione, Hayon è un designer visionario con una certa propensione per la stravaganza e l’audacia. I suoi progetti da “Alice nel Paese delle Meraviglie” affascinano per la loro bellezza, sempre invitanti ed eleganti, caratteristiche per le quali Hayon ha collezionato diversi premi negli ultimi anni.
“Sono stato definito come una sorta di visionario, uno che con il suoi lavori sta avendo un forte impatto sull’evoluzione del design. E’ fantastico, ma vivo in una piccola città con la mia famiglia, facciamo semplici cose insieme. Non amo essere troppo trendy e fancy. Questo mi fa tenere i piedi per terra, che è un bene. E’meglio non pensare troppo a ciò che si fa. Non ho una strategia – il mio mondo è i mio senso estetico e tutto è fatto con il cuore. Amo ciò che faccio e spero di morirecon una matita tra le dita” dice Jaime Hayon, designer e multi-artista.140114_Fritz_Hansen_DRAABE_2_017_RGB

Come Jaime Hayon, Arne Jacobsen era conosciuto, ed ancora lo è , per essere un raro multi-artista che ha avuto il talento e il coraggio di creare design su ogni scala. E’ particolarmente noto per il modo di considerare i suoi edifici come “lavori
globali”, progettando gli interni con arredi, illuminazioni e tessuti da lui stesso disegnati. Niente di più vero se si pensa al primo albergo di design al mondo, il SAS Royal Hotel (1956 – 60).
Jacobsen ha disegnato ogni piccolo dettaglio dell’hotel: tutto, dalle maniglie ai portacandele, spargi pepe, lampade, arredi, ecc. Le poltrone Egg™ e Swan™ sono tra i pezzi di design più apprezzati e conosciuti progettati per l’hotel. La sedia Drop appartiene alla stessa famiglia di queste due icone. E’ stata in ibernazione per 50 anni perché, contrariamente a Egg e Swan, è stata progettata
per l’hotel e mai messa a catalogo. In aggiunta alla versione imbottita e rivestita, la sedia Drop è ora disponibile anche in plastica, particolarmente adatta ad interni moderni. Quindi, dopo un lungo sonno, Drop potrà ora presenziare in case,
ristoranti ed alberghi di tutto il mondo. Questa sedia fa sicuramente parte di una varietà di sedute che sono grandi esempi di come un pezzo d’arredo sia capace di influenzare e valorizzare un’intera stanza con la sua presenza e bellezza.140116_Fritz_Hansen_DRAABE_8_025_RGB

Analog è disponibile in tre dimensioni e 5 finiture: tavolo da 4, 6 o 8 persone – iltop può essere in laminato bianco, rovere e noce abbinato a gambe in rovere,noce e rovere tinto nero.
Drop in plastica è disponibile in 6 colori: black, white, storm-blue, stone-grey, fireredme sand-yellow. La base può essere in acciaio cromato o verniciato nello stesso colore della scocca. La sedia è anche disponibile rivestita in tessuto e pelle.