Foscarini: creatività e originalità Un dialogo sul design

Pubblicato il 24 ottobre 2013 Di

Foscarini aderisce al progetto BE ORIGINAL promosso da Elle Decor in difesa del diritto d’autore nel design. Giovedì 24 ottobre presso lo showroom di via Fiori Chiari, un talk con Marc Sadler dove si parlerà del processo creativo, progettuale e tecnologico alla base di tanti pezzi storici per comprendere da dove nasce la loro unicità.

Un oggetto nato dalla mente del designer e trasformato in realtà dall’azienda, con una ricerca instancabile e minuziosa della perfezione delle linee, del materiale che meglio ne interpreti e valorizzi il pensiero, del processo industriale, del colore e della forma.

E’ questo il senso dell’originalità, del valore unico del pezzo di design che racconta una storia, facendosi portatore dello spirito del proprio tempo, attingendo al passato e proiettandosi nel futuro. Si tratta di uno dei punti chiave su cui si poggia il prestigio del made in Italy, tuttora riconosciuto e ricercato in tutto il mondo ma messo a rischio dalla contraffazione, un fenomeno alimentato dalla mancanza di conoscenza e da una scarsa sensibilità sul tema.

“Il design originale è veicolo dell’innovazione”, sottolinea Carlo Urbinati, cofondatore dell’azienda insieme ad Alessandro Vecchiato, “ed è fondamentale per Foscarini, che cerca sempre qualcosa di nuovo e di originale, coltivando la capacità di selezionare concept e idee senza vincoli, senza legarsi ad un designer o ad un materiale”.

 

Ricerca, innovazione, cultura del progetto e sperimentazione di nuove soluzioni nelle forme e nei materiali: sono questi i valori sui cui da sempre si fonda la filosofia aziendale di Foscarini, un laboratorio tecnologico e creativo che immagina, sviluppa e produce non solo lampade ma emozioni e che ha scritto la storia di molti prodotti di successo.

“La grande flessibilità che caratterizza Foscarini”, sottolinea Alessandro Vecchiato, “ci consente la massima libertà di scelta tra progetti e concept, che si trasformano in oggetti unici grazie all’assenza di vincoli produttivi e alla nostra collaborazione con aziende qualitativamente eccellenti”.

 

Risultato: più di 50 modelli, oltre 20 materiali diversi e più di 30 designer – tra grandi maestri e giovani talenti della scena internazionale – per una collezione in cui ogni lampada racconta una storia personale, risolve esigenze concrete, definisce ambienti anche molto diversi tra loro, crea situazioni ed atmosfere inconfondibili.

 

Tra i tanti frutti di questa attitudine è Twiggy, la lampada icona firmata da Marc Sadler per Foscarini, inconfondibile per il suo elegante segno grafico nello spazio e per l’ingegnoso sistema di contappresi, che interpreta e rappresenta perfettamente il valore dell’originalità nel processo creativo, progettuale e tecnologico alla base di ogni oggetto di design. Premiata da un grandissimo successo di critica e di pubblico, è stata scelta per costituire un vero e proprio caso di studio, un case study che sarà approfondito, nell’ambito del progetto Be Original promosso da Elle Decor, in un incontro dal titolo “Foscarini: creatività e originalità”.

 

Foscarini è un’azienda italiana innovativa e appassionata, che traduce in realtà i proprio sogni, un atelier di ricerca aperto ad ambiti interdisciplinari e a stimoli provenienti da altri settori, e, al tempo stesso, un’organizzazione produttiva, commerciale e logistica flessibile, presente con una rete distributiva di quasi tremila punti vendita in tutto il mondo.