Foscarini per l’outdoor

Pubblicato il 7 gennaio 2013 Di

Quando la magia della luce esce all’aperto assume nuovi riflessi e sfumature, gioca con l’ambiente naturale e con una diversa qualità del buio e dell’atmosfera circostante, diventando elemento del paesaggio. Le lampade Foscarini per l’esterno interpretano alla perfezione il ruolo di compagne per la vita open air, rivelandosi adatte ad ogni situazione: perfette per illuminare un giardino o una terrazza coperta, un padiglione, un patio o un ambiente living all’aperto, accompagnano i momenti di relax instaurando un nuovo, raffinato rapporto tra design, ambiente e architettura. In sintonia con la natura, le proposte Foscarini per l’outdoor si ispirano a forme semplici e archetipiche: possono, ad esempio, ricordare un ciottolo di fiume molato dall’azione delle correnti, come nel caso della Outdoor Gregg di L+R Palomba.
Proposta ora nella nuova versione a sospensione per gli spazi aperti, è disponibile in tre diverse misure – media, grande ed extralarge – per integrarsi in ogni contesto e creare libere composizioni.Possono ispirarsi alla volta celeste evocando il bagliore soffuso di un’eclissi, come avviene per la Solar, disegnata da Jean Marie Massaud, che prevede, nella versione per esterni, un piano d’appoggio dritto e complanare su cui la pioggia può scivolare, oppure possono giocare sull’essenzialità e sulla pulizia della linea come nel caso di uno dei best seller Foscarinila Havana di Jozeph Forakis. Perfetta per definire percorsi e prospettive in giardini e ampi spazi nella duplice proposta a sospensione o da terra, è un capolavoro di semplicità, che gioca ironicamente sul nome del sigaro di cui ricorda la forma.


Caratterizzata dal segno giovane e leggero, si è assicurata un posto nella collezione permanente del MOMA di New York. Diversi i materiali utilizzati da Foscarini per il mondo outdoor, studiati per garantire funzionalità, estetica ed uno scenografico effetto luminoso anche all’esterno: dal polietilene di Outdoor Gregg e Havana, leggero ma resistente agli urti e alle intemperie, al polipropilene ermetico e infrangibile usato sia per la Blob, inedita interpretazione di Karim Rashid, sinuosa e morbida, che per la Solar, in questo caso accostato al gres porcellanato; dalla flessibile gomma siliconica con cui è realizzata la Uto, proposta trasformista e giocosa di Lagranja Design, fino al policarbonato percorso da segni di impronta tipicamente artigianale della See You di Marc Sadler, perfetta sintesi tra tecnica e presenza estetica.Caratterizzate da una fisionomia sempre più decisa e definita, le proposte che compongono la collezione outdoor portano anche all’esterno la forte personalità e l’emozione che contraddistinguono i modelli Foscarini.