Frame: sintesi di ricerca ed arte

Pubblicato il 26 giugno 2013 Di

Nel particolare gioco di contrasti che caratterizza tutta la produzione di Lacrime d’Arte, Frame rappresenta la ricerca dell’equilibrio tra funzionalità e arte, tra legno al naturale e laccato grazie al quale viene valorizzata l’anima di tutto il progetto: l’asse in rovere, provvista della sua stessa corteccia.

Custodita e protetta in una struttura di cristallo temperato, l’asse si svela appoggiandosi delicatamente ai due supporti laterali, realizzati in mdf. I due parallelepipedi laccati lucido, infatti, sono i pilastri sopra i quali è incastonato il piano del tavolo in cristallo: sotto di esso si allunga – come una spina dorsale – il piano in rovere, che durante la fase di realizzazione è stato volutamente conservato integro e naturale. Nessuno smalto, nessuna levigatura che possa ledere la texture: l’asse è l’elemento “intoccabile” attorno al quale si sviluppa tutto il progetto. I Sartori prevedono solo un’operazione: tagliarla in tre parti come una linea spezzata, per renderla piano e sostegno di se stessa.

Frame è un tavolo in cui si percepisce un ritmo ben equilibrato tra colori, stili e materiali utilizzati. Le essenze naturali vengono valorizzate da supporti moderni e lucidi che incastonano e obbligano l’asse, adattandosi contemporaneamente alle sue curve. Non siamo di fronte ad un tavolo domestico funzionale e anonimo, ma alla reinterpretazione di un pezzo d’arredamento personale e prezioso.