Fuksas e Catalano per IMPRONTA

Pubblicato il 18 aprile 2012 Di

Si riconferma in occasione del Salone Internazionale del Bagno 2012 la collaborazione con Doriana e Massimiliano Fuksas, inaugurata con la linea IMPRONTA al Cersaie 2011, nell’ambito del progetto “Catalano per l’Architettura”, una finestra che l’azienda ha voluto aprire su un mondo in rapida evoluzione, per cogliere i cambiamenti in atto e trasferirli su prodotti da sempre vicini all’uomo.

IMPRONTA, una serie caratterizzata dall’inconfondibile segno morbido con cui lo stile Fuksas interpreta l’anima innovativa e tecnologica di Catalano, si arricchisce di tre nuovi prodotti.

Un lavabo da incasso 80×45 cm, un piatto doccia 120×80 cm e uno specchio retroilluminato, che vanno ad aggiungersi al lavabo 125×50 cm, capostipite della serie, integrato da un portasciugamani dal disegno originale e unico, ed alla cassettiera in acciaio lucido con piedini in alluminio cromato.

La gestualità e la forza iconica che caratterizzano i lavori dello studio Fuksas si ritrovano in tutti i prodotti che completano la serie. Incorniciato da un perimetro quadrangolare regolare, il piatto doccia riprende dalla natura un delicato elemento, evocando superfici di sabbia modellate dalle onde del mare, in cui l’acqua scorre in sinuosi avvallamenti che diventano l’originale motivo antiscivolo. Balze di ceramica si sovrappongono a formare il lavabo, un catino quasi scavato nella materia, mentre lo specchio trasforma il concept originario in un sapiente gioco di trasparenze e luce.

La matrice organica ricorrente nelle architetture firmate Fuksas, messa abilmente a contrasto con strutture e geometrie più razionali, si conferma filo conduttore della collezione. IMPRONTA si inserisce perfettamente nel progetto “Catalano per l’Architettura” per la sua capacità di evocare, anche attraverso la natura, particolari atmosfere dell’architettura d’interni del futuro.