Giocare con colori e forme La collezione di tavolini “Sebastopol” di Coalesse.

Pubblicato il 3 gennaio 2014 Di

“Sebastopol”, design Emilia Borgthorsdottir, è una collezione di tavolini flessibile, adattabile a tutte le esigenze del soggiorno.
Semplice ma elegante, essenziale e ergonomica è ispirata al design scandinavo degli anni ’50.
Composta da due tavolinetti bassi e due più alti, nonostante l’apparente semplicità nasconde una composizione complessa. Le possibilità di combinazione sono svariate: linee geometriche, quadrati, rettangoli e perfino fiori.cola2
L’interno laminato lucido, disponibile in cinque diverse varianti di colore, contrasta con le superfici esterne in quercia o noce.
Con la vita privata che si interseca continuamente con quella lavorativa “Sebastopol” si può trasformare da elegante tavolino a “workstation”, principio guida della filosofia di Coalesse.