ICD all’evento “Contract Contact” di Bruxelles

Pubblicato il 3 giugno 2013 Di

Sono sette le aziende che sotto l’egida dell’Italian Chair District, marchio internazionale del Distretto della Sedia, parteciperanno alla terza
edizione dell’evento B2B “Contract Contact” a Bruxelles il 5 e 6 giugno 2013. Le friulane Area Declic‐Debi, Blifase‐L’Abbate, BP Sedie, Cizeta, New Life, Palma e Riccardo Rivoli si presentano unite a questo appuntamento dedicato al settore contract unico in Europa, che solo nell’edizione scorsa ha contato la partecipazione di migliaia di operatori di settore quali architetti, interior designer, progettisti ed installatori interessati alle realizzazioni di ben ottanta aziende espositrici, specializzate in design e arredo d’interni.
L’evento B2B “Contract Contact” organizzato nel cuore della città di Bruxelles per i prossimi 5 e 6 giugno, presso il suggestivo spazio espositivo
Tour&Taxis, sarà l’occasione perfetta per mettere in contatto le sette aziende friulane dell’Italian Chair District che potranno presenziare con uno
loro spazio espositivo ed incontrare i principali buyers europei del settore contract. La scelta di presentarsi all’interno di un gruppo di aziende ben
identificate sotto il marchio ICD fa sì che queste possano esprimere contemporaneamente il proprio potenziale individuale ma anche la propria
importanza come soggetti che rappresentano l’alta qualità del design Made in Italy all’estero.
Area Declic‐Debi, Blifase‐L’Abbate, BP Sedie, Cizeta, New Life, Palma e Riccardo Rivoli esporranno i propri modelli di punta per ciò che concerne la produzione contract, dando vita ad un’esposizione che associa prodotti per l’arredo sia di spazi interni che esterni, adatti ai contesti tipici del
settore quali bar, ristoranti, hotel, negozi, sale conferenze, sale d’attesa, zone mensa, chiese ma anche al comparto navale. Rispettivamente Area
Declic‐Debi esporrà la seduta “Elitre”, design Philippe Bestenheider, realizzata in tubo di metallo, coloratissima ed adatta per l’esterno, presentata in occasione dell’ultimo Salone del Mobile di Milano; Blifase‐L’Abbate porterà la seduta in legno “Livia”, storico best seller dell’azienda disegnata da Gio Ponti nel 1937 e rieditata nel 2005; BP Sedie sarà presente con la sua poltroncina “Swing”, disponibile in diverse essenze di legni certificati FSC; Cizeta presenterà la seduta “Fuji”, appartenente alla famiglia omonima caratterizzata da struttura in legno disponibile in tre essenze e seduta imbottita; New Life porterà la poltroncina “Evelyne”, che sarà esposta in anteprima assoluta in occasione di questo evento belga; Palma sarà presente con la sedia “Opera Boheme”, caratterizzata da un’elegante struttura in legno e seduta imbottita; infine Riccardo Rivoli presenterà la sedia “Marlene”, appartenente all’omonima collezione composta da molteplici forme di seduta e tipologie di basamenti.
Alcune delle citate aziende partecipanti consolidano la propria presenza nel mercato di riferimento franco‐belga, mentre altre vi si affacciano con
curiosità, interesse e grandi aspettative. Unico denominatore comune: i modelli in mostra nello spazio firmato ICD sono il risultato di una costante
innovazione dei processi produttivi, coniugata con l’originale lavoro creativo di importanti designer del panorama internazionale. Questo testimonia
il valore aggiunto intrinseco alle aziende del Distretto, che sempre più cercano di proporsi su mercati internazionali attenti alla qualità e
all’eccellenza garantita dal vero “Made in Italy”.
La partecipazione di questa delegazione di aziende al principale evento europeo dedicato allo sviluppo di nuove opportunità di business all’interno
del mercato contract s’inserisce all’interno di un fitto elenco di iniziative, che l’Italian Chair District organizza costantemente per promuovere le
aziende del Distretto della Sedia, principale e storica fucina italiana di produzione d’arredamento conosciuta in tutto il Mondo. Tra le ultime
esperienze estere a cui ha partecipato questo stesso gruppo di aziende friulane, ricordiamo l’ultima fiera IMM di Colonia, tenutasi a gennaio 2013,
mentre un altro gruppo si prepara a partire per Cape Town a fine maggio 2013.