In Ars Veritas – Esperienze sull’arte del gusto

Pubblicato il 5 maggio 2015 Di

Studio Dimore Collection, in partnership con Piercing Eyes, presenta al pubblico di Expo Milano 2015 In Ars Veritas – Esperienze sull’arte del gusto, 4 eventi a cadenza settimanale, durante il mese di maggio, dedicati al rapporto creativo tra cibo, arte e design.

Intorno alla tavola prendono vita conversazioni trasversali destinate a svelare alcuni tra i migliori artisti e designer che rappresentano l’arte applicata italiana contemporanea, associati a marchi di qualità nell’ambito del food. Il tutto in un contesto elegante e sofisticato come la galleria di design Studio Dimore Collection, inaugurata di recente a Milano.

“Il pasto della puerpera – La tradizione dell’impagliata fra salute e creatività”

Opere di Lidia Carlini

Degustazione crudista a cura di Mantra Raw Vegan

Giovedì 7 maggio

c/o Studio Dimore Collection

dalle 18 alle 21

Il primo incontro del ciclo In Ars Veritas – Esperienze sull’arte del gusto mette a confronto l’universo antico della nutrizione con le tendenze più contemporanee.

Saranno presentate alcune opere dell’artista e designer Lidia Carlini, che rivisita e reinterpreta la tradizione dell’Impagliata, insieme a una selezione di piatti tra i più innovativi della cucina crudista, a cura del ristorante Mantra Raw Vegan.

L’impagliata, o servizio della puerpera, creato per omaggiare un momento importante come la nascita del primo figlio e offerto alle neo mamme per consumare il pasto dopo il parto, è oggetto della storia e della tradizione dei costumi italiani. Piercing Eyes ha scelto di presentare le Impagliate contemporanee di Lidia Carlini, quale simbolo su cui innestare unariflessione sul pasto completo: le sue caratteristiche, i suoi rituali, i suoi ritmi e qualità, a confronto con gli stili di vita contemporanei.

L’impagliata di Lidia Carlini supera l’ambito della partoriente e invade altri contesti conviviali e sociali: diventa ensemble per una cena allargata, per il single, per una cena romantica… o si manifesta nella sua presenza semplicemente scultorea come meraviglioso oggetto di design contemporaneo.

Lidia Carlini integra gli elementi delle impagliate anche con oggetti di modernariato e design contemporaneo, in un continuo rimando tra passato e futuro che rende unico e irripetibile ogni singolo pezzo.

Un tuffo nella tradizione della ceramica più antica, rivisitata con originalità, vezzo e ironia.

Il ristorante Mantra Raw Vegan, primo ristorante raw vegan in Italia,
 accompagnerà la presentazione delle Impagliate proponendo un’esperienza degustativa sana, unica, curiosa, una cucina crudista e vegana ricercata e golosa.

Un ristorante atipico, futuristico, che non cuoce niente, propone un cibo non contaminato dalla manipolazione e ricco di tutta la sua potenza nutritiva. Le spremiture a freddo, l’utilizzo di prodotti biologici, l’invito e la guida al detox, sono solo alcuni dei principi fondanti di Mantra, che garantisce un’esperienza di nutrizione unica.

Mantra Raw Vegan non è solo ristorante, ma anche Market per la distribuzione di linee di propria produzione: snacks, seeds & superfoods, tea & herbal tea, cold pressed juices, sweets e altro ancora, per una degustazione in cui tutte le vitamine, minerali ed enzimi del cibo rimangono intatti.

Due mondi e universi a confronto quindi, quello antico legato alla tradizione del pasto completo e quello maturato dai più ricercati stili di vita contemporanei.

Giovedì 7 maggio 2015

c/o Studio Dimore Collection

Corso Italia 1

20122 Milano

Mezzi di Trasporto ATM:

MM3 Missori

Tram: 3, 15, 16, 24