Lavabatoio Genesis di Globo

Pubblicato il 3 dicembre 2011 Di

Un oggetto multiuso destinato a diversi utilizzi può essere un elemento bello oltre che funzionale.
Il lavabatoio Genesis di GLOBO è figlio di un progetto originale nato dall’intuizione del Creative Lab+ di racchiudere in un unico elemento la duplice funzione di lavabo e lavatoio per arredare indistintamente spazi differenti.

Un bagno, uno spazio multifunzione, una taverna, una veranda, ambienti estremamente diversi tra loro ma destinati a svolgere un ruolo sempre più importante all’interno, o esterno, delle abitazioni.

Un elemento come il lavabatoio ha una sua storia da raccontare, sia direttamente – nella linea e nell’espressione estetica – sia indirettamente – nel modo in cui l’oggetto è stato concepito e realizzato.
Il design del lavabatoio Genesis parla infatti un linguaggio moderno di forme naturali e armoniche. Nasce da una matrice di forma geometrica “stondata”: la pianta dell’oggetto ricorda un rettangolo morbido e smussato con base ellissoide.

Largo 60 cm e profondo 50, il lavabatoio è realizzato in ceramica lucida o opaca e va installato come elemento sospeso a parete. In abbinamento al lavabatoio esistono degli elementi quali la mensola a terra o sospesa, carrelli, specchiere e altri ancora che completano l’arredamento.

Optional, il lavabatoio può accogliere un’asse lavapanni in legno massello frassino disponibile sia nella finitura bianco natura che moro natura, così come due carrelli e una linea di mensole che sono finiti nelle stesse varianti.