LEMA firma per l’Università Commerciale Luigi Bocconi gli arredi del nuovo Residence Isonzo.

Pubblicato il 6 dicembre 2014 Di

Una nuova prestigiosa referenza per Lema Contract che da sempre si distingue nel panorama internazionale come partner d’eccezione per realizzazioni residenziali e pubbliche dove focus del progetto è la customizzazione degli arredi, grazie alla profonda esperienza nello sviluppo di soluzioni su misura di altissima qualità. Proposte che scaturiscono dalla perfetta sinergia tra il rapporto costante con i progettisti e l’importante know how consolidato negli anni. Nello stabilimento di Giussano progettato da Angelo Mangiarotti, lo staff della divisione Contract ingegnerizza e produce arredi ad hoc per diverse esigenze: dal retail all’hospitality, dal corporate al multiapartment fino alle più esclusive residenze private.Tra le più recenti forniture spicca quella per il nuovo Residence Universitario Isonzo dell’Università Commerciale Luigi Bocconi. Un considerevole intervento architettonico firmato da Costa Zanibelli Associati che ha visto la ristrutturazione di un edificio esistente e l’edificazione di un nuovo immobile a torre di 12 piani fuori terra per la realizzazione di un complesso residenziale per studenti universitari a Milano. Due le tipologie abitative: una ad albergo con camere singole, ospitate nell’edificio già esistente e una a nuclei integrati con appartamenti per 4 persone che occupano 10 piani del nuovo building per 213 camere complessive. Gli architetti hanno cercato di ottimizzare il rapporto tra superfici minime richieste e possibilità aggregative, assicurando agli studenti tutte le necessarie funzioni ed attrezzature per la migliore permanenza al campus, con diversi livelli e funzioni di servizio: culturali, didattici, ricreativi, gestionali e amministrativi, tecnologici, compreso i parcheggi.

 

Residenza Bocconi di Viale Isonzo 21

Lema ha fornito tutti gli arredi fissi e mobili, interamente su progetto, per le camere, le cucine, gli arredi dei bagni, della hall e degli spazi comuni. Ad hoc anche la finitura, comune a tutti gli arredi, per i quali è stato scelto un particolare laminato effetto legno.