Lessmore in mostra in Brasile

Pubblicato il 1 agosto 2013 Di

Viene inaugurata il 9 luglio a Rio de Janeiro, nel Museo delle Belle Arti, una sezione dedicata alla presentazione delle eccellenze italiane nelle tecnologie e nel design per la protezione dell’ambiente: “Ecologia, ambiente, ingegno: creatività nel rispetto del Creato”.
L’iniziativa fa parte del programma congiunto del Ministero dell’Ambiente italiano e della Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù del Pontificium Consilium pro Laicis, “SALVAGUARDIA DEL CREATO E SVILUPPO SOSTENIBILE” promosso in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù di Rio de Janeiro.
Saranno presentate alcune delle esperienze più significative realizzate dalle imprese che collaborano con il Ministero dell’Ambiente italiano per la riduzione dell’impronta ambientale di processo e prodotto.La mostra resterà aperta fino al 12 ottobre 2013.
L’azienda italiana Lessmore esporrà degli arredi della Ecodesign Collection prodotta e distribuita da Logics srl, espressione di lifestyle che diventa una dichiarazione d’amore verso il nostro pianeta e che racconta la personale ricerca di stile e di funzionalità che l’architetto e designer italiano Giorgio Caporaso porta avanti da tempo nel campo dell’ecodesign, conferendo un particolare fascino anche a materiali considerati tradizionalmente poveri come il cartone.
Non semplici arredi, ma espressione di una vera e propria filosofia rispettosa dell’ambiente e attenta alle esigenze di una vita sempre più mobile e mutevole.
Una filosofia che si traduce in azioni concrete. Tutti gli arredi e i complementi della linea Ecodesign Collection by Giorgio Caporaso sono ispirati al design modulare e componibile e per elementi ispirandosi anche ad una possibilità comune della contaminazione / separazione e disassemblabilità. Diversi materiali, primo fra tutti il cartone, ma anche il legno e il metacrilato, vengono combinati tra loro per dare vita a prodotti resistenti, capaci di durare nel tempo. Non solo. I materiali impiegati sono spesso già riciclati o certificati FSC, come nel caso del legno.