Lo studio FPA – Franzina Partners Architettura finalista di due prestigiosi premi di architettura: The Plan Award e La Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana 2015.

Pubblicato il 12 giugno 2015 Di

Per The Plan Award, un premio internazionale indetto dall’omonima rivista di architettura e design, lo studio FPA è stato selezionato con il progetto CT Complex, in Sud Africa, alle porte di Città del Capo, lungo le rive dell’Oceano Atlantico. Si tratta di un edificio che incarna una nuova idea di spazio, a cavallo tra interno ed esterno, uno spazio ibrido, messo a punto dallo studio FPA. Da anni Michele Franzina conduce una ricerca su questi temi, che hanno portato a definire le sue realizzazioni in varie parti del mondo esempi di “architettura osmotica”.

Per La Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana 2015, il più importante riconoscimento italiano per il mondo della progettazione architettonica, lo studio FPA è stato selezionato con la villa BGF, realizzata a Padova. Si tratta di una casa unifamiliare, energeticamente efficiente, ispirata ai principi della sostenibilità, unica nel suo genere. La villa è la composizione di due piani orizzontali neri (la platea e la copertura distanti 6 metri l’una dall’altra), all’interno dei quali si trovano 4 volumi, rivestiti con materiali diversi, ognuno dei quali contiene una funzione (la cucina, la zona intrattenimento, la camera, il garage). Lo spazio che rimane tra i vari volumi è dedicato al soggiorno a doppia altezza ed è chiuso da grandi vetrate aperte sul giardino. La villa BGF era già stata insignita dell’International Property Award a Londra nel 2013.