Makerland, il primo retail store in Europa dedicato ai makers

Pubblicato il 9 settembre 2015 Di
Makerland, il primo retail store in Europa dedicato al mondo dei makers

È stato inaugurato, presso il centro commerciale Auchan di Monza, Makerland, il primo retail store dedicato al mondo del nuovo artigianato e alle sue tecnologie, nato dalla collaborazione di Auchan e Gallerie Commerciali Italia (GCI) con Talent Garden, Sharazad, Opendot e Gummy Industries, punti di riferimento e player di spicco nel mondo dell’innovazione in Europa.
L’obiettivo è di creare un nuovo punto d’incontro per i maker e per i curiosi che vorranno avvicinarsi al mondo dell’innovazione e dell’artigianato 2.0.

Makerland, infatti, è uno spazio dove scoprire la realtà del making e utilizzare le sue nuove tecnologie, oltre a poter acquistare kit, schede elettroniche, stampanti 3D, oggetti da personalizzare e prodotti di aziende con alto contenuto DIY (“do it yourself”), tutti strumenti che abilitano all’invenzione e alla creazione. È anche un luogo d’incontro e confronto: lo spazio offre servizi di consulenza per le lavorazioni con le stampanti 3D e i macchinari lasercut. Da Makerland, inoltre, saranno organizzati eventi dedicati al grande pubblico per diffondere la cultura maker sia tra gli adulti che tra i bambini.

Il progetto nasce dal bisogno di far conoscere le potenzialità delle nuove tecnologie, come la stampa 3D e il laser, e di come queste stiano cambiando il mondo del design e dell’artigianato, settori in cui l’Italia è sempre stata all’avanguardia.

Progettato dallo studio dotdotdot, lo spazio è flessibile, versatile e modulare per adattarsi alle diverse esigenze di vendita, consulenza, incontro.

Makerland nasce in seno al programma Creative Attitude del Gruppo Auchan, lanciato nel 2011 per favorire tra i collaboratori l’innovazione partecipativa. Il progetto è stato infatti ideato e studiato da un dipendente di Auchan entrato in contatto con giovani esponenti del mondo maker. È nata così l’inedita collaborazione tra aziende leader del retail (Auchan e GCI) e player di spicco dell’innovazione tecnologica in Europa (Talent Garden, Sharazad e Opendot), ognuno con un preciso ruolo per rendere realtà un’idea creativa.

AUCHAN: Gestione operativa dello store
GCI: Spazio e supporto nella comunicazione
OPENDOT: Design e format
SHARAZAD: Sviluppo del business e rapporti con i partner
TALENT GARDEN: Cabina di regia e comunicazione

LE ATTIVITÀ
Makerland è un punto vendita di beni e servizi legati al mondo maker e alla stampa 3D. Da Makerland si possono trovare oggetti e accessori per il fai da te tecnologico, oltre agli strumenti necessari per laboratori e workshop. Makerland è anche luogo per fare informazione/formazione e diffusione di tecnologia legata al mondo maker, creando un polo e una rete di riferimento per questo movimento. È uno spazio multidisciplinare dove scoprire, avvicinare e consentire a tutti di toccare con mano le tecnologie maker. È uno spazio fisico e di contatto con i nuovi artigiani digitali e ha l’ambizione di diffondere la cultura tecnologica, e congiungere il mondo del commercio con l’artigianato 2.0 e quello tradizionale.

AREE DELLO STORE:
– Servizio di stampa 3D e servizio di laser cut
– Vendita di prodotti elettronici, di oggetti “maker made” e di libri e riviste
– Area laboratorio e spazio eventi (formazioni/workshop)

FORMULA COMMERCIALE
Il primo punto vendita è stato aperto in franchising – Tag affiliante e Auchan affiliato –, presso il Centro Commerciale Auchan di Monza, in via Lario 17, in uno spazio di 85 metri quadri.