Memory Outdoor da Adele-C novità Salone 2013

Pubblicato il 27 marzo 2013 Di

Nel suo showroom milanese, in Via Marco Polo 11, Adele Cassina propone una collezione di mobili contemporanei che, basandosi sui principi d’innovazione e qualità, si apre con curiosità ed esperienza a sempre nuove suggestioni.In un ampio ed elegante spazio, disposto su due piani, si può ammirare tutta la produzione di Adele-C. Tra le novità la versione outdoor della seduta Memory, già presente nel catalogo di Adele-C nella versione indoor. Memory, disegnata da Paolo Bizzozero e Vincenzo Rulli, nella versione per esterno mantiene le caratteristiche di eleganza nel design e qualità dei materiali alle quali si aggiungono resistenza e maneggevolezza indispensabili per una sedia da esterno. Memory è facile da montare e smontare, leggera e con una particolare forma dello schienale che ne facilita lo spostamento. In più viene proposta in un pratico imballo con maniglia, pronta per il trasporto.

Visitare lo showroom Adele-C  di Via Marco Polo a Milano è anche l’occasione per entrare nel mondo di Adele Cassina, erede di un nome importante che ha fatto la storia del design italiano e oggi pronta a sviluppare tutto il know how e l’esperienza acquisita per una collezione che fa della qualità, dell’innovazione e dell’eleganza discreta i suoi punti di forza.

Ricordiamo che la produzione Adele-C si sviluppa in due diverse collezioni: la Design Collection e la Sign Collection.

La Design Collection porta la firma di progettisti professionisti che studiano e propongono dei complementi d’arredo che rispondano alle esigenze del vivere quotidiano sia dal punto di vista estetico che funzionale. Ascoltando le richieste del mercato ma liberi poi di sviluppare anche idee nuove e slegate dalle mode del momento.

La Sign Collection invece rispecchia il carattere e l’indole di Adele Cassina, naturalmente portata per la sperimentazione e la creatività e ne interpreta la volontà di introdurre l’arte nel vivere quotidiano.

Una collezione firmata da noti artisti e designer internazionali liberi di rappresentare il loro linguaggio attraverso l’uso espressivo dei materiali e sperimentando anche nuove tipologie di oggetti di design. Alcuni pezzi che compongono la Sign Collection sono in edizione limitata.