MEMPHIS + AUSTIN LEE @ KALEIDOSCOPE

Pubblicato il 8 aprile 2015 Di

In coincidenza con il Salone del Mobile 2015 inaugura da Kaleidoscope una mostra che affianca la storia del design italiano con i più recenti sviluppi dell’arte contemporanea internazionale. Un inedito dialogo tutto giocato sul multicolor quello tra i vasi in vetro di Memphis, il leggendario collettivo di designer guidato da Ettore Sottsass negli anni Ottanta, e i dipinti dell’artista americano Austin Lee. I coloratissimi vasi in vetro, disegnati da membri di Memphis quali Ettore Sottsass e Marco Zanini e soffiati a mano a Murano, sono emblematici dello stile iconico ed irriverente del design postmoderno. Condividono lo spazio espositivo con “MeArt”, un’installazione ambientale di Austin Lee (1983, Las Vegas; vive e lavora a New York) che gioca con la pittura al confine tra manuale e digitale, rappresentazione e astrazione. Kaleidoscope è un trimestrale internazionale di arte e cultura contemporanea, fondato a Milano nel 2009 al cuore di una piattaforma che comprende un’art agency, uno spazio espositivo e una casa editrice. Mostra realizzata in collaborazione con Carl Kostyál e Federico Vavassori.

Salone del Mobile 2015 14–19 Aprile 10.00 – 21.00 Indirizzo: Kaleidoscope via Macedonio Melloni 33 20129 Milano

La mostra rimarrà aperta durante l’inaugurazione dell’Expo di Milano e della Biennale di Venezia

seguendo questi orari di apertura: 21 Aprile – 15 Maggio 2015 Per informazioni: Mar–Ven, 15.00–19.00