MINIMAL: il sistema reception SLIDING DESK

Pubblicato il 26 giugno 2012 Di

Un look contemporaneo per lo spazio welcoming, capace di interpretare necessità estetiche e funzionali in modo nuovo: questa la sfida raccolta da Minimal, giovane azienda veneta già affermata nel settore dell’arredo bagno e dell’arredo cucina, che introduce l’innovativo sistema modulare Sliding Desk.
Concepito come soluzione alternativa alla classica reception, Sliding Desk è un complemento d’arredo versatile che permette di nascondere l’attrezzatura tecnica e gli spazi funzionali grazie allo sliding top. Nella parte inferiore sono predisposti ampi vani e cassetti dove è possibile archiviare il materiale e risolvere le esigenze di contenimento di documenti e materiali; la parte superiore, a scomparsa, rivela una postazione di front desk completa dove è possibile posizionare ogni tipo di supporto tecnologico grazie ai pannelli di connessione e comando nascosti che agevolano il controllo di tutte le funzioni: dall’impianto luci all’allarme, dalle connessioni internet alle spine di alimentazione, tutto è facilmente raggiungibile e a portata di mano.A seconda delle esigenze, con un semplice movimento il piano scorrevole potrà coprire la postazione oppure essere utilizzato come tavolo riunioni o superficie di appoggio.
Per il top scorrevole è stata prescelta una leggera ma resistente struttura alveolare in alluminio, mentre il piano sagomato che accoglie i device e i pannelli di controllo è in corian bianco. Il telaio metallico del piano scorrevole è rivestito in legno di noce termizzato e lavorato artigianalmente, in accordo cromatico con la boiserie. Il gioco di contrasti tra superfici laccate, ora lucide e ora opache, valorizza le linee e la struttura modulare di questo sistema, enfatizzandone la percezione di sospensione da terra.
Sliding Desk, è perfettamente modulare e adattabile agli spazi degli ambienti lavorativi più contemporanei, dove la reception è l’insostituibile biglietto da visita e un contenitore versatile di informazioni e funzionalità.