Fioravanti “Design Angel” del Lagostudio 2013

Pubblicato il 5 luglio 2013 Di

E’ il designer Odoardo Fioravanti, vincitore nel 2011 del Compasso d’Oro con la sedia Frida prodotta da Pedrali, il “Design Angel” del primo workshop 2013 di LAGOStudio, il laboratorio creativo di LAGO al quale ogni anno partecipano giovani professionisti e studenti provenienti dalle migliori scuole internazionali di design, dalla Saint Martins al Royal College of Art di Londra; dalla Design Academy di Eindhoven alla Domus Academy di Milano e ai quali LAGO da l’opportunità di portare in azienda il proprio contributo, offrendo loro ospitalità completa nella propria sede. 

Succede in questo ruolo, che rappresenta una versione avanzata ed evoluta di “tutoraggio”, ai nomi eccellenti di Matteo Ragni e Setsu e Shinobu Ito e dal 24 giugno scorso sta mettendo a disposizione il proprio tempo, la propria professionalità e le sue competenze per fornire preziosi consigli e suggerimenti ai dieci giovani fra i 24 e i 33 anni selezionati tra oltre 200 candidature da una giuria di esperti per il primo workshop LAGOStudio del 2013.

I 10 giovani designer, provenienti da diverse città italiane e dall’estero (Belgio, Germania e Spagna) fino al 5 luglio prossimo lavoreranno su un brief finalizzato a mettere in discussione i canoni classici dell’arredamento e in stretto contatto con il Design Team e con il dipartimento di Ricerca e Sviluppo dell’azienda, indagheranno in profondità ambienti, prodotti, materiali, allo scopo di individuare e anticipare le esigenze dell’abitare del domani.

LAGO selezionerà alla fine del workshop i progetti più interessanti per procedere alla loro prototipazione, produzione e commercializzazione, riconoscendo ai designer un compenso economico. La presentazione ufficiale dei nuovi prodotti avverrà come è ormai tradizione al prossimo Salone del Mobile di Milano.

“Introdurre nel LAGOStudio la figura del Design Angel è stato come mettere il turbo nel motore di un’auto – commenta Daniele Lago, Head of Design e AD dell’Azienda. I ragazzi ricevono stimoli ulteriori alla propria creatività e la vicinanza con professionisti già affermati a livello nazionale e internazionale costituisce allo stesso tempo una sfida a migliorarsi e un’opportunità per arricchire le proprie competenze. Non è un caso che da questo tipo di interazione sia nata la Kinoki Collection presentata allo scorso Salone del Mobile, frutto del lavoro di Setsu e Shinobu Ito che hanno potuto vivere l’azienda a 360 gradi durante la loro esperienza di “design angel”. Il nostro obiettivo finale è quello di dar vita ad un un grande centro creativo interno all’azienda, capace di generare idee non solo incentrate sul prodotto, ma che a tendere potranno e dovranno investire tutti gli aspetti legati al brand LAGO, dall’interior alla comunicazione alle attività degli Appartamenti, integrando diverse competenze e creando di fatto un nuovo modello di business.

Altri prodotti frutto del LAGOstudio sono la poltroncina Huggy di Brit Leissler, il letto Col-letto di Nuša Jelenec e la sedia Lastika di Velicko Velikov.

Odoardo Fioravanti
Odoardo Fioravanti si è laureato in Industrial Design presso la Facoltà del Design del Politecnico di Milano. Dal 1998 si occupa di industrial design, sperimentando anche la grafica e l’exhibition design, con la ferma volontà di ricondurre le diverse discipline a una materia continua. I suoi progetti hanno ricevuto premi prestigiosi a livello internazionale. Ha tenuto lectures presso numerose scuole e università come il Politecnico di Milano, IUAV, Università di San Marino, Domus Academy, Istituto Marangoni, Scuola Politecnica di Design. Svolge l’attività di pubblicista per riviste del settore design cercando di esplorare le nuove frontiere del progetto come disciplina. Nel 2006 ha fondato l’Odoardo Fioravanti Design Studio che ha sviluppato progetti per diverse aziende. Tra esse Abet Laminati, Ballarini, COOP, Desalto, Normann Copenhagen, Olivetti, Osama, Pedrali, Pircher, Telecom Italia, Vibram, Victorinox Swiss Army.

I giovani selezionati per il primo workshop LAGOStudio 2013
Alessia Gasperi, 26 anni – Italia (Trento)
Alvaro Goula, 24 anni – Spagna (Barcellona)
Giulio Patrizi, 33 anni – Italia (Roma)
Jean-Baptiste Goetgheluck, 28 anni – Belgio (Brussels)
Jennifer Rieker, 28 anni – Germania (Monaco)
Pablo Figuera, 25 anni – Spagna (Barcellona)
Riccardo Vendramin, 25 anni – Italia (Vittorio Veneto)
Simone Simonelli, 33 anni – Italia (Bolzano)
Stefano Soave, 26 anni – Italia (Brescia)
Walter Giovanniello, 29 anni – Italia (Bologna)