Le opere di Enzo Berti per Decormarmi

Pubblicato il 28 giugno 2014 Di

 

E’ l’arte che contamina il design o viceversa?

A questo e ad altro cercano di rispondere le 3 opere inedite che Enzo Berti, recentissimo Compasso D’Oro, ha progettato per Decormarmi.

Grande Osservatore, Genesi, Transizioni, questi i titoli delle opere in marmo di Carrara laccato in più colori, indagano il rapporto tra design e arte, i crossover e le contaminazioni reciproche. Una sorta di dicotomia concettuale nella quale design e arte si fondono, ognuno assorbe le suggestioni dell’altro e le traduce con i propri codici esplorando nuove intenzioni estetiche sia da un punto di vista di pensiero creativo sia di tecnica esecutiva.DES.ART013_genesi_enzo berti

Con queste 3 opere, azienda e designer scoprono le reciproche potenzialità in una sorta di palestra dove creatività e saper fare si incontrano e si riconoscono tessendo un dialogo fatto di concetti, visioni e pratiche che costituiscono un laboratorio di idee che saranno poi applicate anche nel campo del design industriale con il marchio Kreoo.DES.ART013_transizione_enzo berti

Nei tre progetti sperimentali che seguono e nell’interpretazione produttiva di Decormarmi prendono forma i linguaggi formali emergenti della lavorazione del marmo non solo dal punto di vista di artista e designer ma anche di innovazione dei processi tecnologici mescolati a tecniche scultoree classiche tipiche dell’azienda.

Le tre opere fanno parte di un più ampio catalogo che comprende anche le interpretazioni artistiche in marmo di Carrara di Tobia Berti.DES.ART013_grande osservatore_enzo berti