Pescado a cura della Galleria Jannone presso lo spazio Schiffini di Milano

Pubblicato il 28 giugno 2014 Di

Dopo l’incontro fortunato al Salone del Mobile, continua la collaborazione tra la Galleria Antonia Jannone e l’azienda spezzina Schiffini con una mostra che rende omaggio alle origini dell’azienda e che introduce un mondo sommerso, magico, ricco di suggestioni per salutare l’estate.

Lo spazio Schiffini integrerà i dipinti su tela di Aimone Sambuy e le sculture in ferro di Giovanni Tamburelli per portare i colori e i sapori del  mare a Milano.

 

Aimone Sambuy è un artista che frequenta rotte e approdi di tutti i mari. E’ un pittore intriso d’acqua salata, un cantore del mare e di quanto gli attiene sopra e sotto il filo dell’acqua, e più ancora un poeta della solitudine. In questa occasione Sambuy ci parla dei pesci e ce li fa vedere come sono, uno per uno – sempre all’asciutto e di profilo. Ogni pesce nel suo chiuso, è un piccolo enigma e un’evocazione del profondo azzurro in cui è vissuto.

Aimone Sambuy è nato a Torino nel 1951, vive e lavora a Milano. La sua attività è cominciata nel 1978 e da allora ha esposto in mostre personali e collettive, in Italia e all’estero. Ultime mostre personali a Milano,  al MuMa di Genova, a Roma e Torino: Ossido di Ferro, Cantieri, Amate Sponde, Babele.

 

Pesci in ferro, smalto, ottone, rappresentati in sculture fantasiose: è il tema delle opere di Giovanni Tamburelli.  “Gianni è un poeta, un poeta molto speciale, perché per eredità e vocazione è anche un fabbro. È innamorato del suo mestiere come un fauno del suo zufolo di canne. Lui ha le mani che gli prudono per la smania di usarle; e dovunque le mette e qualunque cosa manipoli – ottone, ferro, lamiera, legno argilla…ne fa poesia…una festa di invenzioni, connubi, ibridazioni, metamorfosi…” Fabrizio Dentice dal catalogo Zoologia Parallela.

Giovanni Tamburelli è nato a Torino nel 1952; vive e lavora a Saluggia. Il suo primo volume di poesie Le stagioni è stato pubblicato nel 1981, nel 1984 Cerimonie, nel 1991 La creazioneBreath poems e Codice amaro nel 1997….

 

 

Spazio Schiffini – Via Visconti di Modrone 12 – Milano, aperto tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì dalle 10:00/13:30 – 14:30/19:00. Giovedì e Venerdì orario continuato.