Pinocchio vuole diventare una teiera vera. Grazie al crowdfunfing

Pubblicato il 7 maggio 2014 Di

 

Le ceramiche Reggiani prendono vita dalle passioni di Andrea, poliedrico artista che dopo aver studiato presso il liceo Modigliani di Padova e la facoltà di Architettura a Venezia, sente il bisogno di creare in modo sempre più diretto e materico. Inizia a dare forma alle proprie idee plasmandole con le mani, rivedendo gli oggetti di uso quotidiano attraverso il suo particolarissimo occhio.

La teiera Pinocchio è uno dei suoi progetti più riusciti, esposta al Salone Satellite 2012 (una delle più importanti mostre internazionali dedicate ai giovani designer), viene prodotta dallo stesso Andrea Reggiani nel proprio laboratorio di Mestre. La teiera viene realizzata mediante la tecnica del colaggio su stampo, che permette la produzione seriale di pezzi delle stesse dimensioni. Il processo prevede 2 cotture ad alta temperature(1100 C°), in modo da conferire alla teiera il caratteristico suono suono vitreo della ceramica, applicando inoltre uno smalto che rende impermeabile ai liquidi l’ intero oggetto, permettendo così una facile pulizia anche in lavastoviglie. Il coperchio della teiera è munito di appositi ganci in ceramica: si innesta e si ruota leggermente al corpo teiera fino a trovare un fermo che blocca cosi i due pezzi. Una volta eseguito questo semplice passaggio il contenuto può essere versato senza che il coperchio si sfili. il manico di forma cilindrica è vuoto al proprio interno e permette di impugnare la teiera anche se molto calda senza scottarsi le mani.andrea_reggiani

Pinocchio è un progetto rimasto nel cassetto fino a pochi mesi fa, quando Andrea Reggiani decide di avviare una piccola produzione autofinanziadosi. E per farlo, ha pensato a un modo totalmete nuovo per il settore del design: avviare una ricerca fondi su una piatatforma di crowdfunding, werealize.it. Il crowdfinding è un è infatti un processo di raccolta fondi on-line, che consente a chi ha un’idea di cercare in rete sostenitori e fianziatori.

Werealize.it è una piattaforma di crowdfunding pensata appositamente per i prodotti di design: il esigner propone un’idea e chiede finanziamenti per realizzarla. Chi decide di contribuire riceverà in cambio un esemplare del nuovo prodotto, spesso personalizzato. Werealize.it non ha costi fissi, ma ricava una percentuale unicamente nel caso in cui la campagna raccolta fondi vada a buon fine. In caso contrario, le somme eventualmente versate verranno interamente restituite ai finanziatori, senza alcun costo aggiuntivo.

Pinocchio vuole diventare una teiera vera e cerca finanziatori fino al 6 di giugno. Il budget da raggiungere è di €3.000 con piccole offerte da €50. Il progetto è raggiungibile dalla Home page di werealize.it oppure direttamente da questo link: http://werealize.it/detail.php?event=191. Pinocchio questa volta non dice bugie: il vostro tè sarà davvero buono!