PRESOTTO ITALIA

Pubblicato il 7 novembre 2013 Di

Dopo la tendenza decostruttivista che ha immaginato e generato le più varie e libere composizioni, Presotto prosegue la propria riscrittura degli spazi, secondo logiche di stile e di funzionalità appagando il desiderio di soluzioni rivitalizzate che escono dai consueti schemi.
Nella collezione I-ModulART, che nasce dalla creatività dell’architetto Pierangelo Sciuto, spicca InclinART, programma di arredo che cambia le regole di base della costruzione di un mobile. Il suo asse diventa infatti variabile e con esso varia la profondità dei piani: precisamente da 371 a 467 mm.
Il risultato è una nuova percezione e fruizione degli spazi, i piani non sono più paralleli alla parete, ma si inclinano davanti all’osservatore che può godere così delle nuove prospettive che nascono dai diversi gradi di rotazione. Cambia lo spazio effettivo così come la sua percezione, ma resta intatta la capacità contenitiva, valore aggiunto irrinunciabile costruito con criteri di pura razionalità.

I-ModulART esprime l’eccellenza di Presotto anche sotto il profilo della tecnologia che è in grado di offrire con grande efficacia e gradevolezza. Nascono così mobili che arredano e contengono, ma che fungono anche da docking station per smartphone, tablet, computer e tv. E la sapiente cura artigianale interviene ancora una volta per renderli elegantemente integrati nel sistema arredo.

Assolutamente innovativa la presenza di un carica batterie a induzione magnetica “nascosto” nel mobile. Così il cellulare – semplicemente appoggiato sul mobile e grazie alla tecnologia QI – si ricarica senza l’impiego di alcun filo.

Lo studio della materia è da sempre un fil rouge della creatività di Presotto che ama sperimentare e accostare materiali solitamente lontani dal mondo dell’arredo.

I-ModulART raggiunge la perfezione grazie a preziosi abbinamenti materici che portano in luce l’abilità artigianale di Presotto. Li ritroviamo sulle ante degli armadi, sulle madie e sui complementi, proposti a superficie piena o come inserti.

Fiori Chiari diventa una galleria scorrendo la quale si assiste alla capacità dell’uomo di dialogare con la materia: alla prestigiosa palette di Presotto, si aggiunge ora la pietra galaxy nella tonalità del grigio e con una raffinata lavorazione patchwork, lavorata e giuntata a mano.

La naturalità e la piacevolezza tattile dell’eco-malta si arricchisce di due nuove tonalità: bianco e beige argilla che si abbinano elegantemente al nuovissimo rovere vissuto basalto che ha le tonalità del grigio. Il corten e il suo ricercato effetto ossidato viene presentato invece in una inedita finitura manoseta.

Al fare artigianale e al pensare industriale, Presotto aggiunge il sapere digitale e ancora una volta riesce a soprendere per l’originalità delle sue proposte.

Spiccano senza dubbio le originali ante vintage ottenute attraverso una speciale stampa 3D. Ogni pezzo è unico, la stampa raggiunge e imprime il legno in profondità dandogli un aspetto autenticamente vissuto, tutte le finiture vengono eseguite rigorosamente a mano. I temi delle stampe riconducono a immagini del passato ricordando il fascino di antichi simboli come ad esempio i vessilli o le monete, arricchendo l’ambiente domestico con il fascino del vintage.

Il verde vive… nel mobile. Una piacevole novità che consente di incassare nel mobile un alloggiamento di otto centimetri di profondità con piante stabilizzate: lichene nordico, felce e papiro. Un tocco green e un’idea in più per illuminare la propria casa.Vintage_doors_

Sfruttare lo spazio è da sempre anche la sfida di Presotto: così – una volta tolte le piante – il vano rimane una soluzione perfetta per contenere piccoli ogge

Presotto stupisce ancora per la sua capacità di ordinare e inserire la tecnologia all’interno dei propri arredi. E lo fa nuovamente all’insegna dell’eccellenza e in partnership con Loewe. Dopo il connubio tra i due marchi nella zona notte, in occasione del primo TV inserito nell’anta dell’armadio, la collaborazione tra Presotto e Loewe prosegue nella zona giorno trovando unione di intenti soprattutto per ciò che riguarda la capacità di realizzare prodotti sartoriali, in grado di gratificare il cliente anche sotto il profilo della personalizzazione. Oggi, il nuovo progetto è la risposta più avanzata per chi è alla ricerca di qualità, di unicità e di tecnologia al servizio dell’uomo.

Una parete con un TV elegantemente sospeso e nient’altro; la base con una sottilissima anta microforata fonocompatibile nasconde casse audio, subwoofer, soundbar, dvd, decoder. La diffusione sonora è ad altissima qualità, il risultato estetico è sorprendente grazie a 34 varianti di colore in grado di soddisfare qualsiasi gusto.Ecomalta_Creola_

Tutti i cavi scompaiono alla vista consentendo così all’elemento tecnologico di integrarsi con l’arredo della casa.

Tecnologia innovativa e massima qualità sono anche le peculiarità tipiche dei prodotti offerti dalla marca premium tedesca Loewe. Punti di forza sono le immagini ad alta definizione, la connessione tra Internet e televisore. Punti di forza che si sposano perfettamente con le qualità dei prodotti offerti da Presotto e le necessità del brand italiano.

In abbinamento alle originali ante vintage che arricchiscono l’ambiente giorno, per la zona notte Presotto propone il nuovo rivestimento Denim Limited Edition, senza dubbio il tessuto universalmente più conosciuto e utilizzato. Partendo dalle morbide tinte del marrone e del grigio chiaro, il nuovo denim proposto da Presotto viene inserito sulla struttura dei letti, sulle sedute e sui complementi. La sua lavorazione è completamente manuale e segue le tecniche adottate nel mondo della moda: dalla tintura in capo effettuata in appositi mastelli, passando attraverso la strizzatura che dà vita alle striature, fino ad anticatura, finissaggio e stiratura, tutte operazioni rigorosamente realizzate a mano, in Italia.

Acqua e fuoco si incontrano e incredibilmente convivono nell’assoluta novità presentata da Presotto a Milano Design Week 2013: il caminetto ad acqua realizzato da Presotto in collaborazione con maisonFire. Un’inedita soluzione d’arredo che grazie alla speciale tecnologia raffinata ed esclusiva “optimyst” by Glen Dimplex permette di ottenere una fiamma assolutamente realistica.

Nello spazio espositivo, di fronte allo speciale caminetto ad acqua, domina il letto Zero by Pierangelo Sciuto, nella sua versione Large. Zero è una delle creazioni più significative di Presotto perché unisce due forme pure: il cerchio della base portante e il quadrato del materasso. Emerge l’intelligenza creativa che ha inventato un letto da utilizzare con grande facilità e con biancheria dalle dimensioni standard. Anche nel nuovo rivestimento in denim, Zero è facilmente sfoderabile e lavabile.

Il rivestimento denim viene applicato anche al letto Meeting che spicca per la sua semplicità, pulizia ed eleganza, caratteristiche sempre dominanti nella produzione Presotto. La testiera è formata da due trapezi che si integrano uno nell’altro.

 Corten_

La collezione 2013 si completa con l’irrinunciabile armadio Tecnopolis nella versione con anta Step che – grazie all’unione di pieno e vuoto, di concavo e convesso – crea un dinamico susseguirsi di volumi. La maniglia è ricavata da uno dei pannelli dell’anta che sporge leggermente per consentire la presa più agevole.Tecnopolis viene qui proposto in versione con ante a battente nell’armonico abbinamento dei colori beige seta e rovere tabacco.

tti di uso quotidiano.