Regia e Dieci Rosso

Pubblicato il 20 ottobre 2012 Di

DIECI ROSSO è il nuovo spazio dedicato al design di Firenze, con cui Regia, produttore di mobili e accessori per la sala da bagno, ha recentemente avviato un rapporto di stretta collaborazione. Pensato per diventare un luogo d’incontro privilegiato per addetti ai lavori e appassionati di architettura, arte e design, Dieci Rosso nasce dall’idea di tre giovani architetti (Mara Pasquini, Marco Terconi e Carlo Tocco) e si propone di reinterpretare i tradizionali canali di promozione dei prodotti per l’architettura e il design, conferendo loro un differente valore aggiunto.

Le aziende presenti sono accuratamente selezionate in base al livello di eccellenza raggiunto dai loro prodotti e sono raccontate attraverso allestimenti ed eventi a tema: ogni elemento è studiato e curato nei minimi particolari dal team di DIECI ROSSO ed esposto in modo inconsueto e accattivante.

Dare risalto anche al lato emozionale del prodotto: questa è la principale filosofia di DIECI ROSSO che cerca di proporre le collezioni non solo da un punto di vista commerciale. Lo spazio diventa, quindi, un vero e proprio salotto dell’architettura, dove è possibile andare incontro alle nuove tendenze, analizzare materiali innovativi, appassionarsi alla materia e aprirsi ai confronti.

 

“Questi luoghi ci permettono di riuscire a trasferire il corretto valore delle nostre collezioni, danno al nostro brand un importante ritorno di immagine” – afferma Daniele Cassinari responsabile commerciale di Regia – “avvicinandoci ancora di più a una delle figure “centrali” nella progettazione dell’ambiente bagno: l’Architetto”.

“In questo spazio” – continua Cassinari – “le relazioni con i visitatori sono gestite da personale molto qualificato che fornisce informazioni esaustive sui materiali utilizzati, sulle possibilità progettuali che il prodotto offre e sull’assistenza che può ricevere in caso di necessità”.

“Un’intuizione imprenditoriale molto innovativa e interessante che risponde alle necessità di diverse aziende del nostro settore e che, siamo certi, sarà presto replicata anche in altre città da altri professionisti appassionati di architettura e di design”.