Slimtech di Lea Ceramiche nel progetto Protoshop di Lamborghini: esempio di sostenibilità a Oslo Architecture Triennale 2013

Pubblicato il 28 ottobre 2013 Di

Nell’ambito della mostra principale di OAT 2013, Oslo Architecture Triennale, in scena fino a dicembre 2013, la lastra Slimtech di Lea Ceramiche, utilizzata per la facciata ventilata nel progetto Protoshop di Lamborghini, è stata selezionata come buon esempio per raccontare il tema della sostenibilità.

La mostra “Behind the green door. Architecture and the desire for sustainability”, curata dal collettivo belga Rotor, raggruppa un’ampia varietà di esempi (studi, progetti, iniziative, pubblicazioni ed anche materiali legati al mondo della produzione edilizia) che si collocano nel dibattito legato al tema della sostenibilità in architettura ed alla sua metamorfosi negli ultimi 50 anni. Il tentativo è volto a creare un quadro complesso e sfaccettato, che possa dar vita ad un dibattito approfondito ed inedito sul concetto di sostenibilità in architettura, rispetto al ruolo sempre più centrale che le è stato assegnato.

Lea Slimtech_3O8O2836

Tra i materiali sostenibili legati al settore dell’edilizia, è stata selezionata Slimtech di Lea Ceramiche utilizzata come rivestimento della facciata ventilata del progetto Protoshop di Lamborghini, il primo edificio industriale multipiano in Classe A in Italia. Con una estensione di quasi 5.000 mq, ospita il reparto “Prototipi e Preserie” della famosa casa automobilistica. Design, sicurezza e risparmio energetico sono gli elementi più significativi sviluppati dallo studio di architettura Prospazio di Modena in un’opera di architettura ed ingegneria che sintetizza lo stile estremo e senza compromessi di Lamborghini.Anche la scelta dei materiali di rivestimento è caduta su un prodotto altamente innovativo ed ecosostenibile di ultima generazione: Slimtech di Lea Ceramiche. 100% eco-compatibilecon diminuzione delle emissioni in atmosfera, un uso efficace delle risorse naturali, risparmi su trasporti e imballaggi, riduzione di scarti e rifiuti, ottimizzazione delle performance energetiche, Lea Slimtech è ideale nella costruzione di edifici a basso consumo energetico. L’estrema leggerezza (3,5mm di spessore) e il grande formato (fino a 3mx1m) lo rendono il materiale tecnicamente più appropriato per pareti ventilate e per sistemi di cappotti termici. Nel progetto Protoshop di Lamborghini, parte della facciata è realizzata con un sistema di pareti ventilate per risolvere qualsiasi esigenza termica ed acustica e per mantenere un livello ottimale di edilizia sostenibile. Imperativo d’obbligo la scelta di materiali di qualità capaci di preservarsi inalterati nel tempo e che richiedano pochissimi interventi di conservazione. Le speciali lastre in grès laminato Slimtech, posate in orizzontale con un sistema di ancoraggio a vista, nel grande formato di 3m x 1m e nella finitura cromatica “Nero Lamborghini” creata appositamente da Lea Ceramiche per questo progetto, assolvono in modo esemplare molteplici ruoli: sia quello estetico che funzionale e tecnico.