SPAZIO A NUOVE FORME E VOLUMI CON PRESOTTO ITALIA

Pubblicato il 3 gennaio 2014 Di

PRESOTTO ITALIA si ispira alla tendenza decostruttivista che ha dato spazio alle più varie e libere composizioni, riscrivendo gli spazi secondo logiche di stile e funzionalità, per appagare il desiderio di soluzioni ricercate e moderne che escono dai consueti schemi.

Nella Collezione I-ModulART, nata dalla creatività dell’architetto Pierangelo Sciuto, spicca InclinART, programma di arredo che cambia le regole base della costruzione di un mobile.Il suo asse infatti diventa variabile e, con esso, varia la profondità dei piani: precisamente da 371 a 467 mm. Il risultato è una nuova percezione e fruizione degli spazi:i piani non sono più paralleli alla parete, ma si inclinano davanti all’osservatore che può godere così delle nuove prospettive nate dai diversi gradi di rotazione. Presotto_InclinART_28_29Cambia lo spazio effettivo così come la sua percezione, ma resta intatta la capacità contenitiva, valore aggiunto irrinunciabile costruito con criteri di pura razionalità. InclinART esprime l’eccellenza di PRESOTTO ITALIA anche sotto il profilo della tecnologia che diventa parte integrante dell’arredo. Nascono così mobili che arredano e contengono, ma allo stesso tempo fungono anche da docking station per smartphone, tablet, computer e tv. E la sapiente cura artigianale interviene ancora una volta per renderli elegantemente integrati nel sistema arredo. Assolutamente innovativa la presenza di un carica batterie a induzione magnetica “nascosto” all’interno del mobile. In questo modo il cellulare, semplicemente appoggiato all’arredo e grazie alla tecnologia QI, si ricarica senza l’impiego di alcun filo.