Stockholm Furniture & Light Fair di grande successo

Pubblicato il 4 marzo 2013 Di

La Stockholm Furniture & Light Fair di quest’anno, la più grossa fiera di arredamento e illuminazione di Stockholmsmässan, ha avuto un successo enorme. Si potrebbe aggiungere “come sempre”, perché la fiera è consolidata ed è considerata di solito come una delle due migliori fiere di mobili d’Europa.

Nonostante la crisi attuale, il numero dei visitatori e degli espositori era vicino a quello dell’anno scorso. Durante i giorni riservati ai professionisti del settore, la fiera è stata visitata da 31.150 persone, numero solo leggermente più basso di quello dell’anno precedente (31.793). C’erano 729 espositori quest’anno in confronto ai 747 dell’anno scorso. È interessante notare che il gruppo dei visitatori internazionali continua a crescere. C’erano 58 nazioni rappresentate dalla parte dei visitatori, con la Norvegia (1.828 persone), la Finlandia (1.078 persone) e la Danimarca (751 persone) come le nazioni le più rappresentate subito dopo la Svezia. La percentuale dei visitatori non svedesi è aumentato del 4%.

 

La fiera Stockholm Furniture & Light Fair attrae sempre molti giornalisti e quella del 2013 non ha fatto eccezione. 327 giornalisti stranieri erano presenti al salone ciò che rappresenta un aumento del 11% sul 2012.

“Siamo molto contenti della fiera di quest’anno. Rispetto molto il fatto che molte imprese dei nostri clienti stanno avendo difficoltà ed è soddisfacente vedere che molti di loro preferiscono la fiera come canale di vendita anche quando i tempi sono duri. Inutile dire che siamo ancora più compiaciuti dal fatto che molti di loro sentono già il vantaggio di avere partecipato alla fiera; stiamo ricevendo molti segnali di un aumento di fiducia per il futuro ed una sensazione che le cose stiano migliorando per quanto riguarda l’arredamento di abitazioni private e le aziende che forniscono mobili e illuminazione per luoghi pubblici,” nota l’event manger Cecilia Nyberg.

 

Una tendenza da notare è che i visitatori sono entusiasti di condividere le loro esperienze con gli altri, sia per quanto riguarda la pianificazione di cosa andranno a vedere durante la loro visita sia per quello che effettivamente vedono in fiera. La fiera ha 6.700 follower su Facebook, e, mentre la fiera aveva luogo, sono stata pubblicate 2.500 foto su Instagram e quasi altrettante su Twitter e blog vari.

Oltre alle attività di Stockholmsmässan, la Stockholm Design Week ha attratto molti visitatori a più di 60 eventi che hanno avuto luogo in tutta la città. La grande novità di quest’anno era Glass Elephant, un progetto sviluppato in joint venture da Stockholm Furniture & Light Fair e ABB Robotics, dove robot di industria pesante hanno incontrato i lavori dei giovani artisti svedesi che lavorano il vetro. In tutto, 1.491 persone hanno visitato l’esposizione nelle caverne sotto il Museo dell’Antichità dell’Estremo Oriente.

 

“La Design week si afferma sempre di più e contribuisce veramente alla promozione di Stoccolma come centro del design. Le varie attività erano meglio distribuite nella settimana in confronto a l’anno scorso, cosa positiva per i visitatori, che hanno avuto più opportunità di vedere tutto quello che succedeva”, dice Cecilia Nyberg.

La prossima edizione di Stockholm Furniture & Light Fair si terrà dal 4 all’8 febbraio 2014 a Stockholmsmässan.