Vaselli – Spirito Pietra realizza il nuovo Trofeo Sostenibile della Milano Marathon 2014, progettato da Zup Design + Oco Studio

Pubblicato il 20 maggio 2014 Di

 

Vaselli – Spirito Pietra, attiva nella lavorazione della pietra, grazie ad un’esperienza centenaria che la vede impegnata nella lavorazione di materiali lapidei di pregio, in occasione della Milano Maraton 2014, tenutasi nel capoluogo lombardo il 6 aprile scorso, ha realizzato nel suo laboratorio di Rapolano Terme (SI) il trofeo consegnato ai vincitori della manifestazione sportiva.

Il premio, progettato dai designer di Zup Design + Oco Studio, ha un legame speciale con la città di Milano, è realizzato infatti in marmo di Candoglia, estratto nelle omonime cave, nel comune di Mergozzo in Val d’Ossola, lo stesso utilizzato nel passato per la costruzione del Duomo e ancora oggi per la realizzazione degli elementi scultorei di sostituzione ed i continui restauri della grandiosa chiesa milanese.

0_coppe

Il progetto del nuovo trofeo, frutto di un concorso di idee indetto da RCS Sport e Pubblicità Italia (Tvn Media Group) e vinto da Zup Design + Oco Studio (che hanno già al loro attivo numerosi premi internazionali quali il Compasso d’Oro ADI, il Best Communicator Award, 4 ED-Awards e il Good Design Award), prevedeva la progettazione di un oggetto che avesse caratteristiche compatibili con la salvaguardia dell’ambiente e ovviamente un richiamo ai valori dello sport.

Per la realizzazione del Premio, con il quale si intende valorizzare la materia naturale di recupero, lavorata solo per 3/4 della superficie con forme geometriche e regolari che richiamano la volontà dell’uomo che si confronta con la forza della natura, è stata poi chiamata Vaselli che, nel suo laboratorio di Rapolano Terme, ha dato forma all’idea dei designer grazie all’appassionato lavoro di scalpellini e finitori.

Il nostro mestiere, la cui essenza consiste nel trasformare la pietra in manufatti di vario genere, è da sempre legato a doppio filo all’arte del saper fare dice Danilo Vaselli, che insieme ai fratelli Cinzia e David, guida l’azienda di famiglia – “Quello realizzato per la Maratona di Milano doveva appunto essere un trofeo con caratteristiche di assoluta unicità e sostenibilità” .

L’azienda Vaselli, che da sempre diffonde la conoscenza e la passione per la pietra, con questo nuovo intervento prosegue nella propria missione di promuovere l’esperienza della lavorazione lapidea attraverso il servizio e il supporto alla progettazione, rispondendo a richieste sempre diverse di architetti, designer, committenza pubblica e privata.