Vaselli – Spirito Pietra

Pubblicato il 5 aprile 2013 Di

In quello che si sta delineando come il “nuovo centro di Milano” presso l’avveniristico complesso di Porta Nuova Varesine, in occasione del Salone del Mobile, Vaselli – Spirito Pietra presenta nuove emozionanti realizzazioni dedicate alla materia, all’interno dell’evento Urban Stories, organizzato da MoscaPartners, in collaborazione con Hines.
Dal 9 al 14 aprile 2013, il pubblico dell’evento Urban Stories avrà infatti la possibilità di conoscere la filosofia e il sapere che appartengono alla realtà storica e sartoriale di Vaselli, che da oltre 100 anni prosegue l’esperienza della lavorazione lapidea, radicata nel territorio di Rapolano Terme, distretto produttivo della provincia senese, noto soprattutto per la presenza del travertino.
L’azienda toscana, che da sempre persegue l’eccellenza nelle lavorazioni, negli ultimi anni ha intrapreso anche un percorso di ricerca progettuale che interpreta la pietra valorizzandone la vocazione strutturale e proponendo pezzi capaci di esaltare l’unicità della roccia, attraverso le forme e la cura nel dettaglio.
Durante la Design Week milanese, Vaselli presenterà in anteprima un nuovo concetto di cucina, il sistema Oco Vaselli kitchens disegnato dai designer Emanuel Gargano e Marco Fagioli e realizzato nella rispettosa progettualità che appartiene al travertino, materiale affascinante e carico di emozione, in un attento dialogo con il rovere naturale. Emergono così nuovi scenari abitativi e molteplici potenzialità espressive che materiali naturali nobili, quali la pietra, il legno, il ferro, l’ottone, sapientemente dosati, sono in grado di valorizzare, esaltando l’alto contenuto di design, la ricerca, la lavorazione artigianale e il rispetto dell’ambiente.

La cucina di Vaselli sarà visibile all’interno dell’installazione Stonescape di Urban Stories – progettata da Kengo Kuma, scenografica interpretazione che esalta il dialogo millenario tra acqua e pietra.
Vaselli – Spirito Pietra, interlocutore privilegiato di architetti, progettisti e scultori internazionali, sarà inoltre al fianco dell’architetto Michele De Lucchi, che insieme a Kengo Kuma e Diego Grandi, darà vita all’evento Urban Stories.
Una delle quattro “montagne” che costituiscono l’originale installazione progettata da De Lucchi “Paesaggio fa rima con saggio”, sarà infatti realizzata da Vaselli.
Oltre tre metri e mezzo di altezza per una base altrettanto imponente, il manufatto di pietra travertino di grandi dimensioni nascerà nella sede di Rapolano Terme, in piena Toscana senese, grazie a quel sapere tramandato di generazione in generazione che contraddistingue la storia della famiglia Vaselli. Una storia fatta di sensibilità, cura nella lavorazione della pietra e passione per le sfide, ingredienti indispensabili nella creazione di opere uniche, che con questo nuovo intervento si rinnovano e si diventano fruibili al pubblico durante Urban Stories.