VERVLY, Debutto in Anteprima al Salone del Mobile 2014

Pubblicato il 17 aprile 2014 Di

Il Classico del Futuro è un tema del Presente, un gioco di parole per una dichiarazione impegnativa. Jupiter, la società che gestisce il noto marchio VG, protagonista riconosciuto nell’interpretazione creativa ed eclettica del “classico”, forte di questa esperienza pluriennale, lancia in anteprima sul palcoscenico del Salone del Mobile 2014, il brand VERVLY, a cui è affidata la mission di interpretare il Classico del Futuro. Con una filiera produttiva di artigiani esclusivamente italiani, messi alla prova da un gruppo selezionato di designers internazionali guidati da un art director cresciuto nei progetti privati più esclusivi d’Europa, VERVLY vuole innovare il concetto di Classico guardando al suo Futuro. Una sfida coinvolgente e contemporanea che trova le sue radici nel territorio veneto, in particolare trevigiano, dove il saper fare e la caparbia inventiva del suo dna si confronta oggi con le strategie internazionali che il buon design permette di sperimentare. Le radici ci fanno partire dal Classico, inteso non come riproduzione ma come riferimento continuo a valori estetici fortemente emozionali mentre la visione ci spinge verso il Futuro per esplorare nuove forme, materiali e tecniche. Il Classico del Futuro, interpretato da VERVLY è un percorso che parte da una prima collezione dell’architetto Enzo Collesi, Art Director del progetto, che verrà presentata a I Saloni 2014, al padiglione 1, stand L12. VERVLY affiderà successivamente ad un gruppo di designer provenienti da 5 continenti, espressione delle culture del nord, del sud, dell’est e dell’ovest del nostro pianeta, la mission di tradurre in linguaggi locali e internazionali al tempo stesso, gli oggetti di Vervly, figli della ricerca comune del Classico del Futuro.